dalla Home

Novità

pubblicato il 19 gennaio 2007

La nuova Mercedes Classe C

La nuova Mercedes Classe C

Una presentazione in grande stile a Stoccarda, che ha visto anche la partecipazione dei celebri Momix, ha accolto il debutto della nuova Mercedes Classe C, il modello bestseller del Marchio della Stella a tre punte.

Della "vecchia" Classe C, che ha lasciato le linee di produzione di Sindelfingen circa un mese fa, sono state riprese solo le denominazioni dei tre allestimenti, Avantgarde, Elegance e Classic. Il resto è cambiato quasi del tutto, a partire dalle dimensioni del corpo vettura: con i suoi 4.581 millimetri, la nuova Classe C supera il modello precedente in lunghezza di 55 mm. La larghezza della carrozzeria è aumentata di 42 mm e raggiunge adesso i 1770 mm, mentre il passo è stato incrementato di 45 mm fino a 2760 mm.

Poi c'è l'evoluzione stilistica che segna l'abbandono dei fari sdoppiati e della calandra inclinata - un motivo che aveva debuttato nel 2000 - in virtù di un frontale più importante, squadrato e verticale, che richiama le Mercedes di qualche decennio fa.
Ed è proprio la calandra a distinguere esteticamente i tre allestimenti: la Classe C Avantgarde, quella più sportiva, presenta la stella di grandi dimensioni al centro della griglia. Sul modello Elegance c'è invece una calandra a lamelle dalla sagoma tridimensionale con finitura lucidata a specchio. Infine risulta tradizionale la calandra della Classe C Classic.
Questo per consentire ai Clienti Mercedes di personalizzare ampiamente la vettura in funzione del proprio gusto e stile di vita.

L'abitacolo della nuova Classe C, pur adottando linee del tutto nuove, ha mantenuto il rigore e il pregio tipici di Mercedes. La plancia in materiale plastico morbido comprende un vano portaoggetti da 6,5 litri illuminato e refrigerato mentre i sedili della versione Avantgarde sono in pelle. Con la connessione del volante multifunzione al quadro strumenti, di serie nelle versioni Elegance ed Avantgarde, si può interagire tramite dodici tasti con tutte le funzioni di infotainment visualizzate su un display LCD da 7", che può essere ripiegato a scomparsa senza disinserire l'autoradio o il sistema di navigazione.

Le potenze dei motori a quattro e sei cilindri sono state incrementate fino al 13% rispetto al modello precedente, mentre i consumi sono stati ridotti mediamente del 6%, utilizzando una gestione elettronica del motore ottimizzata, un nuovo turbocompressore e pistoni riprogettati.
Per quanto riguarda i benzina, la potenza della C 180 KOMPRESSOR è passata a 156 CV, mentre la coppia massima è migliorata del 4,5%, da 220 a 230 Nm.
La C 200 dispone invece di 184 CV, ossia 20 in più, e raggiunge una coppia massima di 250 Nm.
I V6 da 2500, 3000 e 3500 cc sono rimasti invariati ed erogano rispettivamente 204, 231 e 272 cavalli.
La gamma dei motori a gasolio è stata completamente rivisitata con modifiche tecniche a livello di compressione, aspirazione e turbina, oltre che all'adozione di una iniezione piezoelettrica: la C200 CDI sale così a 136 cavalli, la C 220 CDI a 170 e la C 320 CDI a 224.

Oltre alla ricca dotazione di base, personalizzabile comunque con la consueta ampia scelta di optional, dall'Autunno 2007 sarà pure disponibile un pacchetto dedicato ai più sportivi e denominato Advanced Agility che offre due programmi di guida, Sport e Comfort, intervenendo su sospensioni, sterzo e cambio.

Scegli Versione

Iscriviti alla Community

Scrivi un commento

Condizioni d'uso
Top