dalla Home

Curiosità

pubblicato il 6 agosto 2013

I video della settimana: dalle auto hackerate alla follia di Venice Beach

La raccolta dei filmati di Youtube più cliccati, prima del "best of" ferragostano

Galleria fotografica - Ferrari e Aston Martin clonate Galleria fotografica - Ferrari e Aston Martin clonate
  • Ferrari e Aston Martin clonate  - anteprima 1
  • Ferrari e Aston Martin clonate  - anteprima 2
  • Ferrari e Aston Martin clonate  - anteprima 3
  • Ferrari e Aston Martin clonate  - anteprima 4
  • Ferrari e Aston Martin clonate  - anteprima 5
  • Ferrari e Aston Martin clonate  - anteprima 6

Nuovo appuntamento con i video più belli della settima in attesa di ferragosto, dove avremo la raccolta dei migliori video del mese. Abbiamo trovato i più interessanti, e tra questi ve ne segnaliamo alcuni che ci sono piaciuti particolarmente. Nella categoria “sensazionali” ecco spuntare sul web “10 Reasons Why We'll Still Love Muscle Car Drivers”, una divertente raccolta che spiega in poco più di 2 minuti i motivi per cui le vetture americane di serie e le drag-car conquistano il pubblico e sono così amate in tutto il mondo. Interessante anche l’approfondimento “Hackers Take Control of a Moving Car” che evidenzia come gli hacker siano in grado di impossessarsi della guida di un’auto, rendendo difficile controllare la vettura: ciò è reso possibile grazie alla numerosa elettronica presente nelle auto moderne gestite dalle centraline che, se violate, possono non rispondere più ai comandi meccanici del driver con tutti i pericoli del caso. Per cambiare argomento desta scalpore il filmato che testimonia la brutalità di una pattuglia statunitense che investe uno skater sul marciapiede, senza che vi sia apparente pericolo di fuga e/o atteggiamenti che necessitano le maniere forti: per cercarlo in rete basta digitare sulla stringa di youtube “Cop Car Runs Over Skateboarder!!!”. Tra i più creativi segnaliamo il video interattivo realizzato da Bridgestone dal titolo "Been Everywhere", un inno alla vita intesa come voglia di scoprire, conoscere e sperimentare: un prodotto interattivo che coinvolge l'utente non solo nell'interazione, ma anche nello spirito di libertà che rimane il tema predominante nel filmato.

Di recente vi abbiamo parlato della Toyota Camatte57s, un modello a propulsione elettrica dedicato ai più piccoli: in rete il video “Relax, Dad, it's a car for children...” ad opera di Harry Wallop, giornalista del Telegraph, ne evidenzia caratteristiche e peculiarità affiancato proprio da un ragazzino. Tra i video di cui vi abbiamo parlato su OmniAuto.it segnaliamo, per chi se li fosse persi, quello della polizia spagnola che ha sgominato una banda dedita alla riproduzione di auto di lusso tra cui anche Ferrari e Lamborghini, e il trailer ufficiale di trailer ufficiale di Turbo, il film della DreamWorks in uscita nelle sale italiane il 19 agosto. Tra le prove di auto, in vista del periodo più caldo dell’anno, ecco la Citroen DS3 Cabrio che abbiamo testato per verificarne le doti di sportività, maneggevolezza e solidità usufruendo più volte anche dello splendido tettino in tela, per gustare il viaggio con il vento tra i capelli. A conclusione di questa raccolta, dobbiamo segnalare i numerosi video che che testimoniano la follia di Venice Beach dove Nathan Campbell, di 38 anni, ha investito con la sua auto 14 persone uccidendone una, l’italiana Alice Gruppioni in viaggio di nozze con il marito. Nonostante l’uomo si sia costituito alle autorità non è stato in grado di chiarire il motivo del suo gesto, che ha stroncato i sogni e la prospettiva di vita di una giovane italiana di 32 anni.

Autore: Davide Lonardi

Tag: Curiosità , auto americane , auto europee , auto del cinema , polizia , dalla rete


Top