dalla Home

Mercato

pubblicato il 2 agosto 2013

Mercato usato, luglio in crescita rispetto allo scorso anno

Secondo l'osservatorio Carnext nei primi sette mesi dell'anno è cresciuta del 2% l'influenza dell'usato sul totale vendita di auto

Mercato usato, luglio in crescita rispetto allo scorso anno

Secondo i dati dell’Osservatorio Carnext, il mercato dell’usato lordo, ossia comprensivo delle minivolture (le permute che poi i commercianti venderanno ai clienti finali), ha segnato un incremento in volume del 2,4 % nel mese di luglio, con un totale di 364.347 passaggi, contro i 355.811 dello stesso mese dell’anno precedente. Un incremento leggermente inferiore è stato registrato anche per il mercato dell’usato considerato al netto (ossia le auto realmente acquistate da cittadini e da imprese) che nel mese di luglio ha visto 225.900 passaggi, lo 0,7% in più rispetto a luglio 2012.

AL PRIMO POSTO FIAT, MA LANCIA CRESCE SEMPRE PIU'
Nella classifica che segnala i marchi che hanno avuto il numero maggiore di passaggi di proprietà nel mese di luglio, Fiat mantiene la prima posizione con un aumento dello 0,62% tra luglio 2012 e 2013, per un totale di 91.428 passaggi. Seguono Ford con un incremento del 5,63%, mentre Volkswagen, al terzo posto, con un totale di 23.143 passaggi ha perso l’1,94% rispetto allo scorso anno. Lancia è il marchio che ha visto un incremento maggiore, con l’ 8,49% di passaggi in più. Smart, invece, è il brand che ha perso di più nel mercato dell’usato con un calo del 2,06% rispetto a Luglio 2012.

SCENDE IL NUOVO E SALE L'USATO
Confrontando i primi sette mesi di quest’anno rispetto al 2012, notiamo che gli italiani hanno acquistato il 3% di automobili in meno, sommando nuovo ed usato, per un totale di 2.361.000 auto rispetto alle 2.428.205 dell’anno scorso. Di questa somma, il 64% è dominato dalle auto usate. Nel complesso, quindi, il mercato dell’usato incide il 2% in più rispetto all’anno scorso sul totale di vendita. Se il nuovo perde il 9% rispetto ai primi sette mesi dell’anno scorso e l’usato acquista 1 punto percentuale, significa che la crisi non è stata ancora superata.

Autore: Redazione

Tag: Mercato , immatricolazioni , auto europee


Top