dalla Home

Accessori

pubblicato il 2 agosto 2013

Ep Tender, il rimorchio che genera energia elettrica

In Francia hanno inventato la possibile soluzione per chi ha paura di rimanere "a secco" viaggiando su un'auto a batterie

Ep Tender, il rimorchio che genera energia elettrica
Galleria fotografica - Ep TenderGalleria fotografica - Ep Tender
  • Ep Tender - anteprima 1
  • Ep Tender - anteprima 2
  • Ep Tender - anteprima 3
  • Ep Tender - anteprima 4
  • Ep Tender - anteprima 5
  • Ep Tender - anteprima 6

Chi ha detto che le auto elettriche possono essere utilizzate solo in città? Se molti hanno paura di restare a corto di energia, c’è chi ha pensato a una soluzione che lascia un po’ da parte l’ecologia, ma potrebbe risolvere il problema delle lunghe distanze. EP Tender è un generatore di corrente per veicoli elettrici, un gruppo elettrogeno montato su un piccolo rimorchio a due ruote che si può collegare direttamente al posteriore dell’auto e che può funzionare mentre il veicolo è in movimento. Funziona come generatore di emergenza ed è dotato di un motore endotermico, un riadattamento del propulsore montato sulle Tata Nano da 600cc con serbatoio da 35 litri. Ha una potenza di 22 Kw ed entra in azione solo quando il livello di energia residua scende sotto il livello di guardia. Frutto di un’idea del francese Jean-Baptiste Sgard, il prodotto è stato realizzato a Rouen e sarà commercializzato dal 2015.

Il progettista francese sta già pensando di creare anche una versione un po’ più potente da 900 CC e 35 Kw. La fase di test partirà dal prossimo autunno e Jean-Baptiste Sgard spera di trovare l’appoggio delle case automobilistiche per rendere la sua creazione compatibile con le varie vetture. L’obbiettivo è quello di rendere Ep Tender disponibile a noleggio come accessorio per auto elettriche. In questo modo l’auto elettrica diventa una sorta di veicolo ibrido e perde un po’ della sua purezza, perché ovviamente il motore del generatore produce delle emissioni, anche se meno inquinanti rispetto a un motore classico. Sarà necessario, quindi, valutare quanto un prodotto del genere possa essere un controsenso o un incentivo anche per i più timorosi ad acquistare un auto elettrica senza paura di restare a piedi.

Autore: Redazione

Tag: Accessori , auto elettrica


Top