dalla Home

Home » Argomenti » Patente

pubblicato il 12 agosto 2013

Ferragosto in auto: occhio ai limiti di velocità

Autovelox, Tutor e Vergilius sanzionano chi preme troppo sull’acceleratore

Ferragosto in auto: occhio ai limiti di velocità

L’auspicio è che sia un Ferragosto 2013 all’insegna del buon senso, per chi va in auto; ma, si sa, d’estate c’è chi esagera, e magari è anche tentato di premere troppo sull’acceleratore. Al di là della pattuglia di Polizia o Carabinieri che possono fermare il trasgressore (eventualià remota, a dire il vero, visto che si preferiscono i controlli in automatico), i veri nemici di chi vìola i limiti sono autovelox, Tutor e Verglius. Il primo lo conoscono tutti, e rileva solo la velocità istantanea, in un determinato luogo. Invece, il Tutor controlla anzitutto la velocità media, ma anche - in alternativa alla prima funzione - la velocità istantanea. Grazie all'installazione di sensori e portali con telecamere, permette il rilevamento della velocità media lungo tratte autostradali di lunghezza variabile, indicativamente tra 10 e 25 chilometri. La velocità media è calcolata in base al tempo di percorrenza: il sistema monitora tutto il traffico e ne registra gli orari di passaggio sotto i portali posti all'inizio e alla fine della tratta controllata. I dati relativi ai veicoli la cui velocità media non supera quella consentita vengono automaticamente eliminati. È stato installato lungo quelle tratte che presentavano tassi di mortalità superiori alla media. Attualmente il controllo della velocità tramite Tutor è attivo su oltre 2.500 km di carreggiate (pari a circa il 40% della rete del Gruppo Autostrade per l'Italia). Ricordiamo che il limite è di 130 km/h (110 con pioggia). Infine, il Vergilus è il Tutor delle strade statali Anas: è nel Lazio sulla SS1 “Aurelia”, ai chilometri 11+950, 15+700 e 23+450; in Campania sulla SS7 quater “Domitiana”, ai chilometri 44+580 e 54+300 e in Emilia Romagna sulla SS309 “Romea”, ai chilometri 1+680 e 7+080. Il limite di velocità massima consentito nei tratti stradali monitorati da Vergilius è di 90 km/h.

QUALI MULTE
Chi non osserva i limiti minimi di velocità, ovvero supera i limiti massimi di velocità di non oltre 10 km/h, è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma di 41 euro. Chi supera di oltre 10 km/h e di non oltre 40 km/h i limiti massimi di velocità è soggetto alla sanzione di 168 euro, più il taglio di tre punti-patente. Invece, chi supera di oltre 40 km/h ma di non oltre 60 km/h i limiti massimi è soggetto alla sanzione di 527 euro. Più la sottrazione di sei punti, oltre alla sanzione accessoria della sospensione della patente da uno a tre mesi (da otto a 18 mesi in caso di recidiva entro il biennio). Infine, per chi supera di oltre 60 km/h i limiti massimi di velocità, 821 euro, decurtazione di 10 punti, sospensione della patente da sei a 12 mesi (in caso di recidiva in un biennio è disposta la revoca della patente). Senza dimenticare di aggiungere un terzo di sanzione per le infrazioni notturne, commesse fra le 22 e le 7.

NORME SPECIALI
Tenete presente che tutte le sanzioni sono raddoppiate se commesse alla guida di mezzi pesanti: autotreni, autoarticolati, autosnodati, autobus di massa superiore a otto tonnellate, autocarri di massa superiore a 3,5 tonnellate, veicoli adibiti al trasporto di merci pericolose e mezzi d'opera. Invece, chi ha la patente da meno di tre anni (neopatentati) deve rispettare limiti di velocità più restrittivi: non può superare i 100 km/h (invece di 130 km/h) sulle autostrade e i 90 km/h (anziché 110 km/h) sulle strade extraurbane principali. E se commette un'infrazione taglia-punti, subisce un taglio di punteggio doppia.

SANZIONE A CASA
Il proprietario dell’auto che riceve a casa una multa col taglio di punti della patente è di fronte a un bivio: o comunica chi guidava (a questi verranno tolti punti), o paga una multa supplementare, che dal 1° gennaio è di 284 euro, più circa 20 euro di spese di spedizione: 300 euro di legnata. Un pessimo ritorno dalle vacanze estive 2013...

Autore: Redazione

Tag: Attualità , autovelox , patente a punti , polizia , autostrade , multe , neopatentati


Top