dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 29 luglio 2013

Alfa Romeo Spider, le ultimissime sulla nuova Duetto

La prossima italo-giapponese unirà materiali ultraleggeri con uno stile moderno e una potenza di 170 CV. Sarà venduta entro la fine del 2015

Alfa Romeo Spider, le ultimissime sulla nuova Duetto
Galleria fotografica - Alfa Romeo 4CGalleria fotografica - Alfa Romeo 4C
  • Alfa Romeo 4C - anteprima 1
  • Alfa Romeo 4C - anteprima 2
  • Alfa Romeo 4C - anteprima 3
  • Alfa Romeo 4C - anteprima 4
  • Alfa Romeo 4C - anteprima 5
  • Alfa Romeo 4C - anteprima 6

Si basa sulla prossima generazione della Mazda Mx-5 e verrà costruita in Giappone. La nuova Alfa Spider sarà frutto quindi dell'accordo tra Mazda e Alfa Romeo, anche se lo stile della "nuova Duetto" viene fuori dal lavoro di squadra di Marco Tencone, responsabile del design Alfa Romeo e Maserati, e del suo team del Centro Stile Fiat. Dalla mente di Tencone sono stati creati, ad esempio, modelli come la nuova Alfa Romeo 4C e le Maserati Quattroporte e Ghibli. Pininfarina, creatore della Duetto originale a metà anni ’60, non prenderà parte alla costruzione del nuovo modello, anche se nel 2010 aveva realizzato la concept Duettottanta. Fonti accreditate riportate da Autocar dicono che la nuova Spider non vuole avere uno stile retrò, ma contemporaneo e deve rientrare all’interno della gamma insieme alla nuova 4C. Per questo - e per ampliare la gamma di sportive con marchio italiano - circolano anche voci che indicano come più probabile la realizzazione di una Abarth Spider.

Il frontale della nuova Spider sarà caratterizzato da una griglia con la classica forma di scudetto Alfa, al centro di due baffi per l’afflusso dell’aria posizionati più in basso. La nuova Alfa Spider e la Mazda MX-5 condivideranno la struttura del parabrezza, del frontale, le ripartizioni del motore e gli assi portanti frontali e posteriori. Nonostante entrambe le vetture siano lunghe circa 4 metri e larghe circa 1,7 metri, si dice che l'Alfa sarà leggermente più lunga della Mazda. Entrambe le vetture saranno ultraleggere grazie all’uso di acciaio ad alta resistenza nel telaio. Nonostante il fatto che la struttura principale delle due sportive sarà condivisa per mantenere i costi bassi, alcune fonti dicono che non avranno nessun dettaglio esterno simile. La "nuova Duetto" avrà anche una potenza maggiore. Per il lancio è previsto un unico motore, una versione del 1.4 TB MultiAir che si trova anche nella Giulietta da 120 e 170 CV. Sembra anche che l’Alfa Spider e la Mazda verranno lanciate in due momenti separati. Mentre quest’ultima è pronta ad uscire all’inizio del 2015, per l’Alfa Spider si dovrà aspettare novembre 2015.

Galleria fotografica - Mazda MX-5 restylingGalleria fotografica - Mazda MX-5 restyling
  • Mazda MX-5 restyling - anteprima 1
  • Mazda MX-5 restyling - anteprima 2
  • Mazda MX-5 restyling - anteprima 3
  • Mazda MX-5 restyling - anteprima 4
  • Mazda MX-5 restyling - anteprima 5
  • Mazda MX-5 restyling - anteprima 6
Galleria fotografica - Pininfarina 2uettottantaGalleria fotografica - Pininfarina 2uettottanta
  • Pininfarina 2uettottanta - anteprima 1
  • Pininfarina 2uettottanta - anteprima 2
  • Pininfarina 2uettottanta - anteprima 3
  • Pininfarina 2uettottanta - anteprima 4
  • Pininfarina 2uettottanta - anteprima 5
  • Pininfarina 2uettottanta - anteprima 6

Autore: Redazione

Tag: Anticipazioni , Alfa Romeo , auto italiane


Top