dalla Home

Curiosità

pubblicato il 26 luglio 2013

Nissan GT-R, 100 anni di esperienza per farla a mano

Si chiamano takumi i quattro “samurai” che firmano le supercar nipponiche

Nissan GT-R, 100 anni di esperienza per farla a mano
Galleria fotografica - Nissan GT-R, artigianato giapponeseGalleria fotografica - Nissan GT-R, artigianato giapponese
  • Nissan GT-R, artigianato giapponese - anteprima 1
  • Nissan GT-R, artigianato giapponese - anteprima 2
  • Nissan GT-R, artigianato giapponese - anteprima 3
  • Nissan GT-R, artigianato giapponese - anteprima 4
  • Nissan GT-R, artigianato giapponese - anteprima 5
  • Nissan GT-R, artigianato giapponese - anteprima 6

Quando si dice “fatto a mano”, neanche fosse una katana giapponese realizzata dal takumi, il maestro artigiano che custodisce il massimo livello di competenza. Tra questa ristretta cerchia di “sapienti”, solo quattro avranno il loro nome scritto su una delle auto più veloci del mondo. Izumi Shioya, Nobumitsu Gozu, Tsunemi Oyama, e il loro capo, Takumi Kurosawa (il cui nome di battesimo coincide con la parola che definisce il suo team di mastri artigiani), insieme raccolgono più di 100 anni di conoscenze maturate nella fabbrica Nissan di Yokohama. Solo loro sono autorizzati a firmare le TNissan GT-R, visto che realizzano a mano i motori 3.8 V6 biturbo da 545 CV che spingono la supercar nipponica da 0 a 100 km/h in in 2,7 secondi, per toccare i 315 km/h di velocità massima.

I SAMURAI DEI MOTORI
In quasi 80 anni a Yokohama sono stati prodotti oltre 35 milioni di motori e i quattro “samurai” sono l’orgoglio dello stabilimento e di tutta la Nissan. “Mettere il mio nome sul blocco motore mi trasmette un forte senso di appartenenza a Nissan, che io vado a rappresentare come costruttore dei motori GT-R. E’ una cosa che mi riempie di orgoglio”, commenta Kurosawa. In una stanza sterilizzata come una sala operatoria, l’assemblaggio dei circa 374 componenti del motore è ancore un’operazione manuale, anche nell’era dell’automazione dei processi produttivi. "Miglioriamo costantemente la qualità” spiega Tsunemi Ohyama, da tre decenni in Nissan. "Quando abbiamo iniziato la produzione della GT-R nel 2007, la regolazione delle valvole era gestita da una macchina, ma ora facciamo tutto a mano: misuriamo, rafforziamo, misuriamo di nuovo. Solo quando tutti i controlli hanno esito positivo, solo allora consegniamo l’auto ai nostri clienti.”

QUATTRO MESI PER IMPARARE
Takumi Kurosawa, realizza sia i motori della GT-R stradale che delle versioni da gara Super GT300. "Per assemblare i motori della GT-R, ad un esperto occorrono dai tre ai quattro mesi per imparare come si fa, ma GT-R è un’auto che si usa sia per andare a fare shopping che per correre a velocità di 320 km/h in un circuito, quindi la perfezione di ogni singola componente del motore è fondamentale. I takumi sono responsabili non solo dell’assemblaggio del motore ma anche per giudicare la qualità dei componenti e garantirne la precisione. Ogni motore GT-R è realizzato a mano da ogni singolo artigiano, è questa la grande differenza rispetto agli altri motori”.

“METTERE L’ANIMA IN OGNI MOTORE”
"Il cliente GT-R ha un sentimento speciale per la sua auto” dice Nobumitsu Gozu, che oltre a costruire possiede anche una GT-R. "Anche se è un modello più datato, anche io posseggo una GT-R e, quindi, capisco perfettamente le aspettative e I sentimenti dei clienti GT-R, per questo dobbiamo mettere l’anima in ogni motore, per regalare sensazioni coinvolgenti e uniche”. Izumi Shioya ha costruito tanti motori nei suoi venti anni di servizio, ma è ancora alla continua ricerca della perfezione. "Considero perfetto il motore in grado di esprimere le più alte prestazioni”, dice Shioya.

Galleria fotografica - Nissan GT-R MY2013: nuovi agiornamenti per la supercar giapponeseGalleria fotografica - Nissan GT-R MY2013: nuovi agiornamenti per la supercar giapponese
  • Nissan GT-R MY2013: nuovi agiornamenti per la supercar giapponese - anteprima 1
  • Nissan GT-R MY2013: nuovi agiornamenti per la supercar giapponese - anteprima 2
  • Nissan GT-R MY2013: nuovi agiornamenti per la supercar giapponese - anteprima 3
  • Nissan GT-R MY2013: nuovi agiornamenti per la supercar giapponese - anteprima 4
  • Nissan GT-R MY2013: nuovi agiornamenti per la supercar giapponese - anteprima 5
  • Nissan GT-R MY2013: nuovi agiornamenti per la supercar giapponese - anteprima 6

Scheda Versione

Nissan GT-R
Nome
GT-R
Anno
2008 (restyling del 2011) - F.C.
Tipo
Premium
Segmento
sportive
Carrozzeria
coupé
Porte
2 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Curiosità , Nissan , auto giapponesi , produzione


Top