Novità

pubblicato il 16 gennaio 2007

Le nuove MINI One e MINI Cooper D

Le nuove MINI One e MINI Cooper D

La famiglia MINI si allarga arricchendosi di due nuove versioni molto attese dal mercato italiano: la MINI One, "storica" entry level del mondo MINI, e la MINI Cooper D, versione a gasolio che abbina prestazioni brillanti a bassi costi di gestione. Entrambe saranno presentate in anteprima mondiale al Salone di Ginevra per debuttare sul mercato nel corso delle settimane immediatamente successive.

La Nuova MINI One è spinta da un inedito 1.4 benzina da 95 cavalli, motore di nuova concezione caratterizzato da un comando valvole interamente variabile, sulla base della tecnologia VALVETRONIC della BMW. Nonostante la ridotta cubatura, rispetto alla vecchia Mini One la potenza è aumentata di 5 cavalli, sono migliorate le prestazioni (0-100 km/h i 10,9 secondi e 185 km/h di velocità massima) e diminuiti del 15% i consumi (la Casa dichiara 5,7 litri per 100 km nel ciclo combinato).
Principale caratterizzazione estetica della MINI One è data dalla griglia del radiatore esagonale con lamelle nere. E sempre i nero sono verniciati i gusci dei retrovisori esterni e la maniglia dello sportello del bagagliaio.

Ancora più interessante per il nostro mercato è la nuova MINI Cooper D. Innanzitutto perché fino ad oggi l'allestimento sportivo Cooper non era mai stato abbinato alla motorizzazione a gasolio. In secondo luogo per via del propulsore previsto sotto al confano: il nuovo quattro cilindri 1.6 Common Rail da 110 cavalli. Quest'ultimo, sviluppato in Joint venture con PSA Peugeot Citroen, è un motore particolarmente brillante grazie all'ottimo valore di coppia massima pari 260 Nm. Tra gli highlight tecnici del quattro cilindri franco-tedesco, va poi ricordato il peso contenuto a soli 123,5 chilogrammi (il propulsore è in alluminio), e il turbocompressore con turbina a geometria variabile. E poi c'è la nuova funzione di overboost che consente alla MINI Cooper D delle partenze particolarmente scattanti, comparabili, in termini di spunto iniziale, a quelle della più potente MINI Cooper S.
Da ciò conseguono prestazioni finalmente all'altezza del brand MINI: la nuova MINI Cooper D accelera infatti da 0 a 100 km/h in soli 9,9 secondi mentre la velocità massima dichiarata è di 195 km/h.
Come se non bastasse, rispetto alla vecchia MINI D (che era motorizzata con un diesel 1.4), è stato ridotto il consumo di carburante del 10%: nel ciclo di prova UE la nuova MINI Cooper D consuma in media 4,4 litri ogni 100 km.
Sul fronte estetico la nuova MINI Cooper D viene consegnata di serie con un tetto laccato in nero oppure in bianco (comunque in un colore di contrasto). Senza sovrapprezzo può essere richiesta la verniciatura in tinta unita con la carrozzeria. Inoltre, nella nuova MINI Cooper D, il cofano motore è più bombato verso l'alto - per accogliere il propulsore dalle dimensioni più grandi. Anche la presa d'aria della MINI a gasolio è più grande delle altre varianti di modello, mentre la presa d'aria ha dei bordi smussati e la griglia del radiatore una struttura particolarmente fine.

Concludiamo con le dolenti note: i prezzi. Rispetto alla serie precedente, il listino è lievitato sia per la MINI ONE che per la MINI Cooper D con un prezzo chiavi in mano di attacco, rispettivamente, di € 17.550 e € 20.950.

Scegli Versione

Autore: Alessandro Lago

Tag: Novità , Mini

Iscriviti alla Community

Scrivi un commento

Condizioni d'uso
Vai allo speciale
  • Le ragazze del Salone di Parigi 2014 - Salone di Parigi 2014 - 40
  • Le ragazze del Salone di Parigi 2014 - Salone di Parigi 2014 - 16
Vai al Salone Salone di Parigi 2014
 
Top