dalla Home

Mercato

pubblicato il 19 luglio 2013

Renault-Nissan pronta a lanciare nuovi veicoli per i paesi emergenti

Dalla fabbrica indiana di Chennai saranno prodotte nuove auto con tecnologia modulare, variamente configurabili a seconda delle esigenze dei clienti

Renault-Nissan pronta a lanciare nuovi veicoli per i paesi emergenti

L'alleanza Renault-Nissan punta sui mercati emergenti: lo ha dichiarato ufficialmente il CEO Carlos Ghosn, rivelando che il gruppo sta preparando specifici modelli destinati alla domanda dei nuovi clienti nelle economie mondiali in via di sviluppo. Per fare questo, Renault e Nissan si affidano innanzi tutto a uno specifico programma, denominato CMF-A, basato sulla piattaforma modulare Common Module Family, con la possibilità di condividere su modelli, anche di categorie diverse, elementi quali motori e relativo vano, abitacolo, telai anteriori e posteriore e architetture elettrica ed elettronica, combinabili tra loro in centinaia di combinazioni diverse.

PRODUZIONE IN INDIA DAL 2015
La produzione dei primi modelli per un arrivo aggressivo nei mercati emergenti inizierà nel 2015 nella fabbrica Renault-Nissan indiana di Chennai; i dettagli verranno rivelati in un secondo tempo, ma le intenzioni sono quello di riuscire a creare variazioni mirate alle esigenze della clientela di ogni singolo paese emergente, a cominciare da quei mercati in cui deve ancora avvenire la prima motorizzazione. Renault-Nissan è impegnata nei paesi con economia emergente fin dalla nascita dell'alleanza: nel 1999 l'1% delle vendite totali proveniva dai paesi del BRIC (Brasile, Russia, India e Cina), mentre nel 2012 le vendite del gruppo in questi paesi sono arrivate a superare il 30%. Nella fabbrica di Chennai, aperta nel 2010, sono già prodotte Renault Pulse, Scala e Duster, e Nissan Micra, Sunny e Evalia, con investimenti di un miliardo di dollari dal 2008 al 2015, e la capacità produttiva di 400.000 veicoli l'anno. La fabbrica può produrre quattro piattaforme separate e otto carrozzeria, in ordine di produzione sparso, e con procedimenti ottimizzati per la massima efficienza, che derivano dalle esperienze Renault e Nissan nelle rispettive fabbriche.

TRA I MODELLI, DUSTER, NUOVO TERRANO E DATSUN GO
Quali modelli verranno lanciati? Nissan ha da poco presentato la Go, un'auto dal costo inferiore ai 5.000 euro, riesumando lo storico marchio Datsun per definire una serie low cost per mercati emergenti; nel 2012 ha venduto 37.000 vetture in India, e lancerà 10 nuovi veicoli in quel mercato, tra i quali la stessa Go e il nuovo Terrano, portando entro il 2013 i suoi rivenditori al numero di 300. Renault ha invece lanciato negli ultimi 18 mesi cinque automobili nuove in India, tra le quali il Renault Duster, da noi in vendita con il marchio Dacia, che ha ricevuto 29 premi nel settore; nel 2012 sono stati venduti 35.000 veicoli del marchio, e i concessionari sono saliti a 100 in tutta l'India.

Autore: Sergio Chierici

Tag: Mercato , produzione


Top