Home » Argomenti » Prezzi benzina

pubblicato il 16 luglio 2013

Prezzi benzina, in Italia i più cari d’Europa

Siamo secondi dietro l’Olanda, ma con il gasolio abbiamo il record continentale di accise e tasse

Prezzi benzina, in Italia i più cari d’Europa

Quando si tratta di fare rifornimento alla propria automobile gli italiani sono quelli che in tutta Europa spendono di più. La denuncia arriva dalla Cgia di Mestre (Associazione Artigiani Piccole Imprese), che mettendo a confronto il prezzo alla pompa praticato per la benzina (al 13 luglio 2013) ha visto come l’Italia con i suoi 1,742 euro/l sia seconda solo all’Olanda (1,790 euro/l) e addirittura prima in Europa se si considera il prezzo medio del gasolio per autotrazione (1,624 euro/l).

Quello che più pesa sul prezzo dei carburanti italiani è come sempre la somma di IVA e accise varie che incidono per il 59,1%, la percentuale più alta d'Europa se non fosse superata dal 59,2% della Finlandia. Questo significa che quando facciamo il pieno di benzina paghiamo 1,030 euro/l di tasse, mentre un olandese paga 1,059 euro per ogni litro. Ancora più alto, da record europeo, è il livello di tassazione del Diesel da autotrazione italiano, con 0,899 euro/l versati all’Erario e un’incidenza delle imposte pari al 55,4%. Se a questo si aggiunge che gli altri Paesi europei ad alto livello di tassazione sono caratterizzati da stipendi medi più alti dei nostri ne consegue che gli automobilisti italiani sono di gran lunga i più tartassati per i loro spostamenti.

OmniAuto.it | 500

Pagina non disponibile

 

Siamo spiacenti, la pagina che hai richiesto non è raggiungibile.

Il server di OmniAuto.it è temporaneamente fuori servizio. Riprova fra qualche minuto...

Errore 500: Internal Server Error.

Top

Autore:

Tag: Attualità , tasse , carburanti


Top