dalla Home

Novità

pubblicato il 10 luglio 2013

Suzuki Swift restyling

Piccoli ritocchi e aggiornamenti di gamma per la compatta giapponese, con un prezzo promozionale che parte da 10.990 euro

Suzuki Swift restyling
Galleria fotografica - Suzuki Swift restylingGalleria fotografica - Suzuki Swift restyling
  • Suzuki Swift restyling - anteprima 1
  • Suzuki Swift restyling - anteprima 2
  • Suzuki Swift restyling - anteprima 3
  • Suzuki Swift restyling - anteprima 4
  • Suzuki Swift restyling - anteprima 5
  • Suzuki Swift restyling - anteprima 6

La Suzuki Swift restyling mantiene il consueto design giovanile, con dimensioni compatte (è lunga 3,85 m, larga 1,695 m e alta 1,51 m) ma con il passo piuttosto lungo (2,43 m) e gli sbalzi ridotti; a cambiare sono soprattutto la mascherina, il paraurti anteriore che comprende le luci diurne a LED, i nuovi cerchi in lega e gli indicatori di direzione, ora integrati negli specchietti retrovisori, a seconda delle versioni. All'interno sono stati aggiornati i tessuti dei sedili, più gradevoli al tatto. Novità anche nella gamma colori, che ora sono in totale 10, con due tinte metallizzate, Giallo Sunburst e Blu Boost. Nessuna novità particolare dal punto di vista meccanico: rimangono il servosterzo elettrico (EPS) con giochi ridotti, la scocca e gli attacchi delle sospensioni rigidi, i due motori 1.2 VVT a benzina da 94 CV e 1.3 DDiS common rail da 75 CV; il cambio è meccanico a 5 rapporti, oppure automatico a 4 per i soli modelli a benzina.

QUATTRO ALLESTIMENTI, ANCHE 4X4
Cambiano invece gli allestimenti della Swift restyling, che sono ora quattro. La Swift B-Easy viene proposta ad un prezzo di lancio di 10.990 euro fino al 30 settembre 2013, con uno sconto di 3.100 euro sul prezzo di listino; offre di serie clima manuale, 7 airbag, ESP con controllo di trazione TCS, impianto Hi-Fi con lettore CD-MP3 e presa USB, volante in pelle regolabile in altezza. C'è poi la versione B-Cool (15.490 euro) che offre in più cerchi in lega da 16”, vetri oscurati, fendinebbia, luci diurne a LED, indicatori di direzione integrati negli specchietti, navigatore satellitare, cruise control; sulla 4x4 è di serie anche il sistema Start&Stop. Per questo allestimento, si può richiedere anche la carrozzeria B-Color, con tetto e specchietti retrovisori bianco metallizzato.

IN CONCESSIONARIA DALL’11 LUGLIO
La Swift B-Top, al vertice della gamma da 15.690 euro, comprende clima automatico, sistema di avviamento senza chiave, volante regolabile in profondità, 4 freni a disco, luci automatiche. C'è poi la versione entry-level L, solo a benzina e con carrozzeria a 3 e 5 porte, a partire da 11.990 euro; comprende il clima manuale, 7 airbag, ESP e TCS. Gli allestimenti B-Easy, B-Cool e B-Top con motore a benzina sono disponibili anche in versione 4x4, che prevede i freni a disco sulle quattro ruote. Da segnalare anche i 3 anni di garanzia ufficiale della Casa o 100.000 km. Per le concessionarie aderenti, è previsto un “aperiSwift” di presentazione della vettura giovedì 11 luglio 2013, a partire dalle ore 18.30.

Autore: Sergio Chierici

Tag: Novità , Suzuki , auto giapponesi


Top