dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 11 gennaio 2007

Ford Interceptor Concept

Ford Interceptor Concept
Galleria fotografica - Ford IncerceptorGalleria fotografica - Ford Incerceptor
  • Ford Incerceptor	   - anteprima 1
  • Ford Incerceptor - anteprima 2
  • Ford Incerceptor - anteprima 3
  • Ford Incerceptor - anteprima 4
  • Ford Incerceptor - anteprima 5
  • Ford Incerceptor - anteprima 6

Sulla base della Mustang la Ford ha sviluppato un curioso concept che in queste ore sta attirando l'attenzione dei visitatori del Salone di Detroit. La parola più usata dai responsabili della Ford nel descriverla è "muscle". In effetti i tratti distintivi delle potenti berline degli anni '60 e '70, le cosiddette "muscle cars", la Ford Interceptor ce li ha tutti. A partire dalle dimensioni, con una lunghezza di 5 metri e 12 e una larghezza di quasi due metri che ci fanno capire che siamo davanti a una vera e propria celebrazione del Made in USA.

Altro carattere in comune con le illustri antenate sono le prestazioni. Sotto il cofano è alloggiato infatti il motore V8 da 5.0 litri Cammer, che è una variante aggiornata del V8 4.6 che equipaggia le correnti Ford Mustang GT e che deriva dalla Mustang GT che ha vinto nel 2005 il titolo costruttori nella Grand-Am Cup Series. La potenza dichiarata è di 400 cavalli ed è alimentato a etanolo E85. La trasmissione è manuale a sei velocità e il tutto poggia su cerchi extralarge da 22 pollici.

Possono essere visti come una rivisitazione degli anni '70 anche gli interni, tutti rivestiti in pelle nera e con inserti in metallo, con una strumentazione che fa pendant con lo sterzo anch'esso squadrato.
Molto originali sono i sedili con cinture con attacco a quattro punti nelle due file e poggiatesta che si ritraggono sul tetto quando l'auto è ferma.

Autore:

Tag: Prototipi e Concept , Ford


Top