dalla Home

Attualità

pubblicato il 26 giugno 2013

Sciopero Fiat, venerdì 28 Fiom e Cgil protestano a Roma

Il corteo attraverserà la capitale per poi incontrare il presidente della Camera e il ministro dello Sviluppo economico

Sciopero Fiat, venerdì 28 Fiom e Cgil protestano a Roma

I lavoratori metalmeccanici della Fiat e delle aziende della componentistica incrociano le braccia questo venerdì, 28 giugno, dandosi appuntamento per le strade e le piazze di Roma per parlare con le istituzioni. La manifestazione nazionale è stata indetta da Fiom-Cgil e il corteo sarà guidato dal segretario generale Maurizio Landini, a capo di una delegazione di lavoratori che incontrerà il presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini e il ministro dello Sviluppo economico, Flavio Zanonato. Gli esiti degli incontri saranno condivisi in piazza del Parlamento, dov’è previsto il termine della manifestazione. L'agitazione segue il corteo Fiom tenutosi a Pomigliano per protestare contro le politiche industriali del Lingotto e lo stop alla produzione nello stabilimento di Grugliasco, dove per mancanza di plastica per i rivestimenti interni il mese scorso si sono fermate le linee della Maserati Quattroporte e della Ghibli, analogamente a quanto accaduto in Serbia per la Fiat 500L e in Spagna per l'Iveco.

Autore: Redazione

Tag: Attualità , Fiat , auto italiane , scioperi


Top