dalla Home

Home » Argomenti » Intermodalità

pubblicato il 25 giugno 2013

Auto nuova, 4 italiani su 10 la compreranno "eco"

Da una ricerca dell'Osservatorio Linear emerge che sempre più automobilisti orientano l'acquisto verso la mobilità a basso impatto ambientale

Auto nuova, 4 italiani su 10 la compreranno "eco"

In Italia, così come nel resto d’Europa, ogni anno scende sempre di più il numero di auto immatricolate. Ad aprile erano a quota 116.209, contro le 130.321 dello stesso mese dello scorso anno (dati Acea Maggio 2013). Nel 2012 sono state vendute addirittura più biciclette che automobili (1.750.000 contro 1.748.143), segno del fatto che le persone puntano sempre di più al risparmio economico e anche all’ambiente. Un’ulteriore prova viene dai dati raccolti dall’Osservatorio Linear dei Servizi sul tema auto ecologiche. Dalla ricerca emerge come gli Italiani vedano sempre più di buon occhio le auto a basso impatto ambientale.

In particolare, 4 Italiani su 10 (38%) dichiarano che la prossima auto che acquisteranno sarà sicuramente un’auto ecologica, e 1 su 2 (48%) pur non essendo certi, prenderanno in considerazione l’ipotesi per il prossimo acquisto. Tra le varie tipologie di auto ecologiche, le più desiderate sono quelle ibride (38%), seguite dalle auto a GPL (24%), a metano (18%) e per ultime le auto elettriche (16%). Ciò che frena l’acquisto di nuove auto resta il fattore economico perché per il 50% degli intervistati i veicoli a basso impatto ambientali sono troppo cari e non accessibili a tutti. Inoltre, resta un po’ di scetticismo a riguardo delle tecnologie di questi nuovi veicoli, che secondo il 58% degli italiani non sono ancora abbastanza sviluppate pur essendo il futuro della mobilità.

Autore: Redazione

Tag: Attualità , mobilità sostenibile , sondaggi


Top