dalla Home

Test

pubblicato il 21 giugno 2013

Dossier MATT TEST

Mazda6, la prova di Matt con il 2.2 turbodiesel da 175 CV [VIDEO]

Assolutamente bella e con un obiettivo fisso: le auto tedesche del segmento D

Galleria fotografica - Mazda6, la prova di Matt - Le FotoGalleria fotografica - Mazda6, la prova di Matt - Le Foto
  • Mazda6, la prova di Matt - Le Foto - anteprima 1
  • Mazda6, la prova di Matt - Le Foto - anteprima 2
  • Mazda6, la prova di Matt - Le Foto - anteprima 3
  • Mazda6, la prova di Matt - Le Foto - anteprima 4
  • Mazda6, la prova di Matt - Le Foto - anteprima 5
  • Mazda6, la prova di Matt - Le Foto - anteprima 6

Nella sua generazione precedente, la Mazda6 era macchina molto soddisfacente perché capace. Per dirla nella mia lingua, molto capable, che vuol dire anche abile, brava. Ma direi anche “invisbile” in Italia e comunque con una scarsa presenza sul mercato europeo. Tutto questo, però, sta per cambiare e fra poco vedremo esattamente di quanto.

Io adoro il linguaggio estetico della fiosofia Mazda chiamata “Kodo”. Proviene dal mondo animale e vuol dire ‘pronta a lanciarsi’... una traduzione tutta mia. E si vede. Ma una macchina in questa fascia di mercato in Italia non può “guadagnarsi da mangiare” solo in base al look esterno: il comfort e la tecnologia contano tanto. Comunque questa Mazda6 mi piace un sacco soprattutto a causa di come si presenta ai miei occhi. Le proporzioni sono così giuste e accattivanti! Non a caso, infatti, la Mazda6 è arrivata tra le tre finaliste per il prestigioso premio World Car Design 2013. E poi, guidare la versione di questo Matt Test, con il motore Skyactiv-D 2,2 litir da 175 CV (e con una montagna di coppia, 420 Nm) è come assistere a un’opera d’arte tecnologica, con uno spirito sportivo sempre pronto a manifestarsi. E, ragazzi, questo motore è anche già omologato Euro 6: guardate il video per tutti i dettagli!!

Ogni aspetto della dinamica ed il comfort del pilota e dei passaggeri è migliorato in un modo più che impressionante. Ed anche in questa motorizzazione, i consumi e le emissioni sono a livello di un propulsore ben più tranquillo: si fanno in media 14 km al litro, nel ciclo misto. E poi, al prezzo di ingresso per l’allestimento di base - 27.900 euro - è competitiva come mai lo è stata una giapponese sul nostro mercato. Nonostante certe scelte per le plastiche nell’abitacolo e il cambio automatico con solo sei marce, la Mazda6 a questi prezzi, e con questi pregi, mi convince. Tantissimo.

VOTO GLOBALE >> 9/10
La sportività della gamma Mazda (ricordate lo “Zoom-Zoom” della pubblicità?) mi piace tantissimo, e amo il look della Mazda6: sarebbe proprio un peccato che questa sportività che possa limitare il numero di vendite.

QUANTO È SEXY >> 10
Ai miei occhi, molto sensuale. Stranamente anche meglio nella forma station wagon. Una bomba.

QUANTO È CATTIVA >> 9
Per una macchina di segmento D con motori di cilindrata abbastanza contenuta, la Mazda6 è comunque molto cattiva nel suo atteggiamento verso la strada. Proprio forte. E non esita mai ad accettare una sfida.

LA CONSIGLIERESTI? >> 9
Assolutamente, sì. Ma la Mazda6 rimane un modello di nicchia, sicuramente. Però... scegliendo questa Mazda (che è già Euro 6) invece delle solite e più costose tedesche, dimostrerete di avere molta sicurezza nel vostro carattere.

QUANTO È UTILE? >> 9
La Mazda6 è molto ampia sia per i passaggeri che per i bagagli. L’unica cosa da migliorare sarebbe lo spazio per la testa per il pilota e passaggero anteriore: per ottenere la forma esterna così bella, hanno sacrificato qualcosa qui.

VALE QUELLO CHE COSTA? >> 9 (35.500 euro prezzo di base chiavi in mano)
Direi di sì. La “mia” macchina, al top della gamma Mazda6, costa relativamente poco in confronto alle tedesche di pari allestimento. Non nasconde qualche pecca dovuta a questa convenienza economica, ma quel che conta è che la Mazda6 mi ha lasciato un gran sorriso sulla faccia.

Scheda Versione

Mazda Mazda6 Berlina
Nome
Mazda6 Berlina
Anno
2013 - F.C.
Tipo
Normale
Segmento
medie
Carrozzeria
3 volumi
Porte
4 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Matt Davis

Tag: Test , Mazda , auto giapponesi


Listino Mazda Mazda6

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
2.2 Skyactiv-D 6MT 150 cv Essence anteriore diesel 150 2.2 5 € 28.300

LISTINO

2.0 Skyactiv-G 6MT 165 cv Evolve anteriore benzina 165 2.0 5 € 30.150

LISTINO

2.2 Skyactiv-D 6MT 150 cv Evolve anteriore diesel 150 2.2 5 € 30.900

LISTINO

2.2 Skyactiv-D 6MT 150 cv Exceed anteriore diesel 150 2.2 5 € 33.000

LISTINO

2.5 Skyactiv-G 6AT 192 cv Exceed anteriore benzina 192 2.5 5 € 34.450

LISTINO

2.2 Skyactiv-D 6AT 175 cv Exceed anteriore diesel 175 2.2 5 € 35.950

LISTINO

 

Top