dalla Home

Curiosità

pubblicato il 20 giugno 2013

Maturità 2013, qualche idea per un'auto-regalo

Anche in tempi di crisi non smettiamo di sognare. Ecco alcune delle vetture più ambite dai neopatentati

Maturità 2013, qualche idea per un'auto-regalo
Galleria fotografica - Auto per neopatentati: alcune proposteGalleria fotografica - Auto per neopatentati: alcune proposte
  • Auto per neopatentati: alcune proposte - anteprima 1
  • Auto per neopatentati: alcune proposte - anteprima 2
  • Auto per neopatentati: alcune proposte - anteprima 3
  • Auto per neopatentati: alcune proposte - anteprima 4
  • Auto per neopatentati: alcune proposte - anteprima 5
  • Auto per neopatentati: alcune proposte - anteprima 6

Metà Luglio, tempo di maturità per molti studenti delle scuole superiori giunti con studio e dedizione all’ultimo traguardo da superare: gli esami di stato. Sono 491 mila gli studenti che si sono cimentati con la prima prova, quella di italiano, e che nei prossimi giorni proseguiranno rispettivamente con l’esame di matematica e con la terza prova, per poi passare all'orale. Finito l’esame, oltre alle consuete vacanze estive con gli amici, si pensa spesso ad un “premio” che coroni il risultato ottenuto e spesso ci si concentra su un mezzo di locomozione: un'auto, per l'appunto. Sebbene la crisi stia smorzando gli entusiasmi, non bisogna farsi abbattere ed ecco quindi un giro per il listino. Trattandosi di giovani neo-diplomati parliamo nella maggior parte dei casi di automobilisti che hanno preso da poco la patente e che quindi, con le nuove leggi del C.d.S, possono guidare solo alcune macchine. Bisogna perciò fare attenzione alla normativa che impone l’utilizzo di un'auto che non superi le 55 KW per tonnellata.

CALCOLI ALLA MANO PER SCEGLIERE L’AUTO GIUSTA
Per poter esser sicuri di fare il giusto acquisto, che si parli di nuovo o usato, è necessario fare un calcolo preciso che rispetti tassativamente due parametri fondamentali: la potenza deve essere inferiore ai 70 KW e bisogna verificare il rapporto peso/potenza come segue: (potenza in kW x 1.000) / (massa veicolo + 75 kg) = x (massa a vuoto dei veicolo espressa in kg). Se il risultato ottenuto è inferiore o pari a “55” l’auto è OK per il neopatentato, mentre nel caso in cui superi questo valore bisognerà optare per un motore non così potente.

LE AUTO CHE RISPETTANO I VALORI PREVISTI PER LEGGE
E’ abbastanza difficile immaginare di dover girare i concessionari con la calcolatrice alla mano: ecco quindi una lista di auto che rispettano i valori previsti per legge. Si parte dalla Alfa Romeo Mito, sportiva e divertente 3 porte italiana disponibile nelle motorizzazioni benzina 0.9 T85 TwinAir (16.900 euro) e 1.4 8V (con potenza di 70 o 78 cavalli a 14.730 e 15.680 euro), oltre che alla variante diesel equipaggiata da un 1.3 JTDm (17.500 euro). Molto ambita anche la piccola della casa a quattro anelli, l’ Audi A1 con motore a gasolio 1.6 TDI (19.500 euro), come anche la sorella maggiore A3 che viene venduta a partire da 25.090 euro nella variante 1.6 TDI CRI Young Edition. Valide alternative anche le Citroen C1 3 porte che piace molto alle ragazze, con il motore in alluminio da 1 litro e prezzo 9.950 euro, e anche la più sportiveggiante DS3 con motore benzina 1.2 VTi (15.300 euro) e diesel 1.4 HDi (a partire da 16.600 euro). A far breccia nei cuori delle ragazze è anche la Fiat 500 in versione “chiusa” (motore 1.2 benzina da 11.850 euro) e a cielo aperto (500C con il medesimo propulsore e prezzo di 15.350 euro), mentre chi ha bisogno di condividere un’auto con la famiglia e cerca il risparmio può soffermarsi su di una scelta meno modaiola e best seller in Italia, la Panda (versione “classic” con motore 1.2 a 9.050 euro). Ottima per rapporto qualità/prezzo è anche la Hyundai i20 5 porte che dispone di connettività iOS e permette ai giovani di collegare il proprio iPhone 4/4S, navigare sul web e visionare le app preferite, con gamma a partire da 9.890 euro nella motorizzazione da 1.2 litri. Tra le americane una valida auto per neopatentati è la Ford Fiesta, ricca di accessori di serie, che viene proposta al prezzo di 13.250 euro nella versione 3 porte e motore da 1.2 litri. Per chi invece cerca un modello che catturi gli sguardi ecco l'intramontabile MINI, che a listino dispone di una variante specifica (la 55 kilowatt, appunto), la Countryman One D e la Clubman One D (rispettivamente a 16.150, 20.700 e 22.950 euro). Ma il mercato si è arricchito negli ultimi anni di numerose valide alternative come la Opel Adam, piccola e divertente utilitaria che permette di personalizzare l’auto con migliaia di configurazioni (e per i giovani che si “affacciano” alla guida dispone di propulsore 1.2 da 70 cavalli con prezzi a partire da 11.750 euro). Peugeot risponde con un’altro classico intramontabile, la 208 (ex 207), ed è presente a listino con motori 1.2 12V VTi a 12.400 euro e il 1.4 8V HDi da 13.850 (entrambi nelle varianti a 3 porte). Altra francese è la Renault Nuova Clio con motore 1.2 a benzina e 1.5 dci (a 23.500 e 15.150 euro, entrambe 5 porte). Per chi invece preferisce sacrificare parecchio spazio a vantaggio della comodità di parcheggio ecco la famosa Smart con motore 1000cc MHD a benzina (10.470 euro versione coupè) e 800 cc per la versione che guarda ai consumi (Cdi coupè a 12.770 e cabrio da 14.400 euro).

Per saperne di più sulle auto per neopatentati cliccate qui.

Autore: Davide Lonardi

Tag: Curiosità , fiat 500 , auto americane , auto europee , auto italiane , auto inglesi


Top