dalla Home

Novità

pubblicato il 13 giugno 2013

Renault Clio GT 120 EDC

Versione sportiva per i giovani, non è aggressiva come l’RS e dimostra carattere e brio anche grazie al doppia-frizione a 6 marce

Renault Clio GT 120 EDC
Galleria fotografica - Renault Clio GT 120 EDCGalleria fotografica - Renault Clio GT 120 EDC
  • Renault Clio GT 120 EDC - anteprima 1
  • Renault Clio GT 120 EDC - anteprima 2
  • Renault Clio GT 120 EDC - anteprima 3
  • Renault Clio GT 120 EDC - anteprima 4
  • Renault Clio GT 120 EDC - anteprima 5
  • Renault Clio GT 120 EDC - anteprima 6

Tornano a sorridere gli amanti delle versioni sportive “made in Renault”: a breve sarà disponibile la Clio GT 120 EDC, piccola 2 volumi dal restrogusto pistaiolo che non ha una vena aggressiva come la sorella RS ma punta a far divertire tenendo d’occhio i consumi. Il reparto sportivo del marchio francese ha puntato specialmente sui dettagli, con ghiotte soluzioni riguardanti interni ed esterni che strizzano l’occhio specialmente ai più giovani.

GLI ESTERNI ATTIRANO GLI SGUARDI SENZA APPENSATIRE LA LINEA
Si dice che sono i dettagli a fare la differenza, e proprio la GT 120 EDC porta con sé questa filosofia puntando a una linea aggressiva con elementi che non passano inosservati. Primo fra tutti i cerchi di serie da 17” che riempiono bene i passaruota, con un disegno a 5 razze sdoppiate che conferisce sportività riuscendo a mantenere una linea pulita ed elegante. Il parafango anteriore è completamente ridisegnato e propone una calandra trapezoidale con angoli smussati, stile ripreso anche dalle feritoie con profilo accentuato poste ai lati che hanno il compito di contenere le luci di posizione a LED. Quest’ultime hanno una colorazione grigia a contrasto che ne esalta i profili, mentre il logo GT posto subito sotto lo stemma Renault ricorda ai meno esperti che si è davanti alla versione pepata della piccola Clio. Difficile non notare le novità al posteriore, dove i doppi scarichi cromati spuntano sotto al parafango (completamente ridisegnato) che mette bene in mostra un piccolo deflettore di plastica grigia. Sopra il lunotto è ben saldato l’alettone, con profili che si ricongiungono in maniera armonica fino alla linea di demarcazione tra bagagliaio e carrozzeria, laddove nel lato destro è presente l’immancabile logo GT. A completare l’opera vi sono gli specchietti grigi e le minigonne, che scendono leggermente più basse man mano che ci si sposta verso il posteriore, mentre la bombatura sulle portiere tipica della nuova Clio viene proposta della stessa colorazione della carrozzeria, disponibile per questo modello in Malte Blue (blu opaco).

SCORTA DI ALLUMINIO E RIVESTIMENTI SPECIFICI PER GLI INTERNI
La sensazione di sportività non dev’esser curata non solo all’esterno, e un marchio esperto e maturo come quello francese lo sa bene. Per l’abitacolo è stato fatto largo uso di cromature, evidenti sul profilo del cambio, bocchette dell’aria e in maniera più sottile anche sulla zona centrale che fa posto al sistema multimediale R-Link e ai comandi dell’aria condizionata. I rivestimenti specifici caratterizzano i sedili (con logo “GT”), la plancia ed il volante, mentre la leva del cambio è proposta con corona in pelle. Il quadro è animato dal tachimetro e contagiri entrambi presenti con un disegno a cerchio, il cui il raggio viene “spezzato” nella parte inferiore dal computer di bordo dalla forma a mandorla. I paddle al volante e la pedaliera sono anch’essi cromati, con una scelta cromatica “a contrasto” che è ri ripropone costante sia all’interno che all’esterno.

SOLUZIONI TECNICHE E MECCANICHE A CURA DEL REPARTO SPORT RENAULT
Il motore, ve lo abbiamo accennato, è il TCe 120, un propulsore da 1.2 litri capace di sviluppare 120 cavalli a 4.900 giri/minuto. L’unico cambio disponibile è il doppia-frizione a 6 rapporti, che può essere azionato anche manualmente grazie ai paddle posti dietro al volante. Il telaio, invece, è sportivo: è infatti stato irrigidito del 30% e del 40% nella versione Sporter. Una variazione che incide soprattutto sull’anima sportiva dell’auto che può ora far conto su di una risposta migliore di molle anteriori ed ammortizzatori. E’ evidente che non stiamo parlando di una supersportiva, ma la Clio GT è in grado di coprire lo 0-100 km/h in 9,4 secondi e raggiungere la velocità massima di 199 Km/h. Numeri interessanti che non precludono il divertimento, ma che fanno sorridere i proprietari quando è il momento di andare alla pompa di benzina. Il dato dichiarato da Renault è infatti di 5,2 l/100 km, con un tasso di CO2 emesso per chilometro pari a 120 grammi. Non mancano poi il pulsante Sport, che interviene prontamente sulla risposta dell’acceleratore, sullo sterzo e sulla trasmissione.

VERSIONI E PREZZI
La Renault Clio GT 120 EDC sarà in vendita in due versioni, quella classica a 3 porte e la più spaziosa Sporter. I prezzi annunciati per il mercato francese sono rispettivamente 20.990 e 21.590 euro, ma numerosi sono anche gli optional. A listino spiccano i sensori di parcheggio (250 euro), telecamera posteriore (450), vernice speciale Flamme Red o Malte Blue (450), con l’immancabile tettuccio n vetro in vista dell’estate che ha un prezzo di 400 euro.

Scheda Versione

Renault Clio
Nome
Clio
Anno
2012 - F.C.
Tipo
Normale
Segmento
utilitarie
Carrozzeria
2 volumi
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Davide Lonardi

Tag: Novità , Renault , auto europee


Listino Renault Clio

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
1.2 16v Life anteriore benzina 75 1.1 5 € 13.350

LISTINO

1.2 16v 75cv Wave anteriore benzina 75 1.1 5 € 13.600

LISTINO

1.5 dCi 75cv Energy Life anteriore diesel 75 1.5 5 € 15.000

LISTINO

1.2 16v 75cv Live anteriore benzina 75 1.1 5 € 15.050

LISTINO

1.2 16v 75cv GPL Wave anteriore GPL 72 1.1 5 € 15.100

LISTINO

1.2 16v 75cv Zen anteriore benzina 75 1.1 5 € 15.150

LISTINO

1.5 dCi 75cv Wave anteriore diesel 75 1.5 5 € 15.500

LISTINO

1.2 75cv Costume National anteriore benzina 75 1.1 5 € 15.600

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top