dalla Home

Attualità

pubblicato il 13 giugno 2013

Sciopero dei trasporti venerdì 14 giugno: le info utili

Da Nord a Sud ci sono manifestazioni, presidi e assemblee. Disagi in molte città

Sciopero dei trasporti venerdì 14 giugno: le info utili

Venerdì 14 giugno è un altro giorno di sciopero nazionale del Trasporto Pubblico Locale in tutte le città italiane. Lo sciopero coinvolge anche i naviganti, il personale di terra Alitalia, i lavoratori della Sea negli aeroporti di Milano Linate e Malpensa e quelli della società AdF all'aeroporto di Firenze. In pratica muoversi sul territorio italiano è complicato a discapito di molti automobilisti. La protesta è stata indetta dalla Usb (Unione Sindacale di Base) che in un comunicato stampa spiega che tali "azioni di lotta nascono da vertenze con alla base problemi e rivendicazioni diverse" ma che tutte hanno "un denominatore comune di lotta contro il degrado complessivo del sistema dei trasporti del nostro paese causato dai tagli di bilancio, da piani industriali fallimentari, da privatizzazioni disastrose, dalla cronica mancanza di una politica nazionale del comparto". E' così che venerdì 14 giugno sono in programma molteplici iniziative di protesta. Riportiamo di seguito l'elenco delle manifestazioni e le informazioni utili a chi deve muoversi nelle principali città italiane.

VENERDI' 14 GIUGNO: LE MANIFESTAZIONI DA NORD A SUD
A Roma sono in programma manifestazione a partire dalle ore 10.00 presso la sala Zamberetti nell'area tecnica dell'aeroporto di Fiumicino ed il presidio di tutti gli impianti delle società di Trasporto Pubblico Locale. A Milano è prevista una manifestazione dei lavoratori Sea e di tutti i lavoratori coinvolti nella crisi aeroportuale dalle ore 12.00 presso il terminal 1 di Malpensa. A Trieste, oltre al presidio, è in programma un'attività di volantinaggio presso piazza Goldoni e Ponte Soncini dalle 06.00 alle ore 18.00. A Gorizia c'è un presidio davanti la sede dell'Azienda Provinciale di Trasporto. A Venezia dalle ore 10.00 alle ore 13.00 si svolge la manifestazione dei lavoratori autoferrotranvieri e comitati cittadini. A Bologna è prevista una iniziativa di controinformazione cittadina sulla privatizzazione dei servizi pubblici che affiancherà la mobilitazione delle scuole materne con presidio sotto il palazzo Comunale. A Napoli un'assemblea pubblica è fissata dalle ore 16.00 in Via mezzo cannone. A Salerno c'è un presidio lavoratori dei trasporti davanti alla prefettura a Piazza G. Amendola. A Cosenza si svolge una iniziativa di controinformazione in piazza XI settembre, sotto la Prefettura e in piazza delle Province. Catania partecipa con un'assemblea dalle ore 10.00 presso aeroporto Fontanarossa. Cagliari si riunisce dalle 10.30 all'interno dell'aeroporto.

LO SCIOPERO DEI TRASPORTI A ROMA
Venerdì 14 giugno lo sciopero a Roma interessa Atac, Roma Tpl e Roma Servizi per la Mobilità che rispetteranno le consuete fasce di garanzia. Bus, tram, filobus, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Viterbo, saranno quindi a rischio dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio. Nelle stesse ore la ferrovia Termini-Giardinetti è coinvolta anche dallo sciopero proclamato dal sindacato Orsa. Inoltre, a livello regionale, l’agitazione coinvolge anche il servizio dei bus Cotral. Corse a rischio anche nella notte tra giovedì 13 e venerdì 14 per le 27 linee notturne, contrassegnate dalla lettera N. Per maggiori informazioni vi andate su www.agenziamobilita.roma.it.

LO SCIOPERO DEI TRASPORTI A MILANO
A Milano lo sciopero è previsto dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio. In occasione dello sciopero nazionale del trasporto pubblico il provvedimento Area C è sospeso tutta la giornata, ma resta attivo il divieto di accesso e circolazione all’interno della Ztl Cerchia dei Bastioni per i veicoli di lunghezza superiore a 7,5 metri. Per saperne di più: www.comune.milano.it.

Autore:

Tag: Attualità


Top