dalla Home

Novità

pubblicato il 3 giugno 2013

Chevrolet Malibu MY 2014

Nuovo frontale e piccoli aggiustamenti per la berlina americana, che non arriverà in Italia

Chevrolet Malibu MY 2014
Galleria fotografica - Chevrolet Malibu MY 2014Galleria fotografica - Chevrolet Malibu MY 2014
  • Chevrolet Malibu MY 2014 - anteprima 1
  • Chevrolet Malibu MY 2014 - anteprima 2
  • Chevrolet Malibu MY 2014 - anteprima 3
  • Chevrolet Malibu MY 2014 - anteprima 4
  • Chevrolet Malibu MY 2014 - anteprima 5
  • Chevrolet Malibu MY 2014 - anteprima 6

Negli USA continuano ad avere grande fortuna le berline a tre volumi d'impostazione classica e di dimensioni grandi ("midsize" secondo gli standard americani), realizzate da marchi generalisti e non necessariamente di natura "Premium". Una delle più popolari è la Chevrolet Malibu, ora aggiornata con il Model Year 2014. Dal punto di vista del design, l'impostazione generale è quella ricorrente per questo tipo di vetture, con terzo volume di coda ma linea di cintura alta e montante posteriore inclinato, che danno un senso di maggior sportività; l'imponente frontale della Malibu, simile a quello della recente Impala, segue ora il nuovo family feeling Chevrolet, qui con una doppia calandra nera a profili cromati, e nella fascia centrale il classico marchio del "cravattino".

All'interno la plancia si fa notare per la conformazione a doppio arco, con un inedito tunnel centrale dotato di nuovi spazi per bicchieri o lattine e telefoni cellulari; diversi anche i sedili, che permettono di ospitare più facilmente i passeggeri posteriori. Tra le altre novità, il motore 2,5 a benzina da 194 CV con fasatura variabile e Start&Stop che riduce i consumi del 5% in città e del 3% in autostrada, l'aumento della coppia massima del 2 litri turbo a 400 Nm, con potenza massima di 259 CV, e l'arrivo per tutte di una diversa regolazione di telaio e ammortizzatori per migliorare le doti stradali; previsti anche i sistemi di allarme elettronico Side Blind Zone e Rear Cross Traffic, 10 airbag di serie e una telecamera posteriore. Un aggiornamento avvenuto a soli 18 mesi di distanza dall'ultima versione della Malibu, per renderla ancora più concorrenziale; non ne è previsto, in ogni caso, l'arrivo in Italia.

Autore: Sergio Chierici

Tag: Novità , Chevrolet , auto americane


Top