dalla Home

Attualità

pubblicato il 31 maggio 2013

Fiat: Marchionne conferma al ministro Zanonato "gli impegni per l'Italia"

Il primo incontro, durato poco più di un’ora, ha visto anche la presenza del presidente John Elkann

Fiat: Marchionne conferma al ministro Zanonato "gli impegni per l'Italia"

Si è concluso da poco a Roma il primo incontro ufficiale fra Sergio Marchionne, ad Fiat, e il neo ministro dello Sviluppo Economico Flavio Zanonato. Il primo commento sul vertice tenutosi a Palazzo Piacentini viene proprio dal numero uno del Lingotto che a margine dell’incontro ha detto: “E’ andato benissimo, abbiamo confermato gli impegni per il Paese”. Con il manager italo-canadese c’era anche John Elkann, presidente di Fiat S.p.A. oltre che principale rappresentante della Famiglia Agnelli. In mancanza di ulteriori dettagli sul colloquio restano quindi le anticipazioni dello stesso Elkann, che solo ieri aveva accennato al tema della presenza di Fiat in Italia, argomento caro anche al ministro Zanonato.

L’incontro Marchionne-Elkann-Zanonato, fissato dal titolare del dicastero di Via Veneto ha sì un valore istituzionale per una reciproca conoscenza fra il ministro e una delle aziende più importanti d’Italia, ma assume un valore ancor più significativo nell’ottica delle recenti voci su una possibile “fuga” di Fiat in America. L’ipotesi emersa solo ieri di un’imminente fusione Fiat-Chrysler sulla base di un prestito da 10 miliardi di dollari per creare una nuova società negli USA aveva infatti spinto lo stesso Zanonato a dire: “Voglio capire da Marchionne che intenzioni ha rispetto alla presenza della Fiat in Italia". A questo punto non resta che attendere qualche commento o nota ufficiale da parte degli interessati.

Autore:

Tag: Attualità , Fiat , VIP , auto italiane , roma , torino


Top