dalla Home

Tecnica

pubblicato il 29 maggio 2013

Euro NCAP: 5 stelle per Captur e Trax, 4 per Sandero e 3 per Evalia

Francese e coreana a punteggio pieno, con la rumena che “scivola” sulle dotazioni e la giapponese che mostra qualche problema nell’impatto frontale

Euro NCAP: 5 stelle per Captur e Trax, 4 per Sandero e 3 per Evalia
Galleria fotografica - Crash Test Nissan EvaliaGalleria fotografica - Crash Test Nissan Evalia
  • Crash Test Nissan Evalia - anteprima 1
  • Crash Test Nissan Evalia - anteprima 2
  • Crash Test Nissan Evalia - anteprima 3
  • Crash Test Nissan Evalia - anteprima 4

L’ultima sessione di prove di sicurezza effettuate dall’Euro NCAP ha coinvolto solo quattro vetture e ha messo in evidenza una serie di risultati altalenanti che vanno dalle 5 stelle di Renault Captur e Chevrolet Trax, passano per le 4 stelle della nuova Dacia Sandero e si chiudono con le 3 stelle di Nissan Evalia. Al punteggio pieno ottenuto dalla SUV francese e quella coreana si contrappone quindi un bottino leggermente inferiore per la cinque porte rumena penalizzata a livello di dispositivi di assistenza. Ancor più basso è stato poi il punteggio raggiunto dalla monovolume giapponese, che paga alcuni problemi riscontrati nei crash test e nelle dotazioni di assistenza alla sicurezza. Per meglio capire i risultati occorre però analizzare in maniera più approfondita le prove condotte sui singoli veicoli.

CAPTUR A 5 STELLE
Partendo dalla Renault Captur si può notare che la prova di impatto frontale e laterale ha evidenziato un buon livello di protezione per gli adulti, valutato all’88%, mentre la protezione dei bambini si attesta su un punteggio solo discreto, al 79%. Nella media del segmento SUV compatte è anche il livello di sicurezza garantito ai pedoni investiti, dove la protezione delle gambe garantisce una valutazione globale del 61%. Ad assicurare le 5 stelle alla Captur ci pensa poi il livello delle dotazioni di sicurezza, che grazie alla presenza di ESC, allarme cinture su tutti i sedili e limitatore di velocità arriva all’81%.

MASSIMO DEI VOTI ALLA TRAX
Interessante è analizzare di seguito una vettura come la Chevrolet Trax che può essere paragonata direttamente alla Captur e che come questa ha ottenuto le 5 stelle. La coreana Trax ha mostrato un livello di sicurezza per gli adulti nei crash test che raggiunge il 94%, grazie anche al massimo punteggio ottenuto nell’impatto laterale contro una barriera. Di alto livello è anche la protezione riservata ai bambini in auto, visto che i vari posizionamenti dei seggiolini e sistemi di ritenuta per i più piccolo sulla Trax portano tutti ad un risultato globale dell’85%. Simile a quello della Captur è invece il risultato ottenuto in fatto di sicurezza pedoni, con un 64% ottenuto grazie alla modesta “aggressività” del frontale. L’81% a livello di ausili di sicurezza è invece un classico anche per la Chevrolet Trax, che arriva così alle agognate 5 stelle.

SANDERO: 4 STELLE CAUSA PEDONI E SEGNALAZIONE CINTURE
Nonostante le 4 stelle la performance di sicurezza della nuova Dacia Sandero non può essere definita deludente, dato che nell’importante test di protezione degli adulti la cinque porte rumena spunta un buon 80%, con qualche falla solo nell’urto laterale contro un palo e nel classico colpo di frusta. soddisfacente è anche il totale del 79% raggiunto nella sicurezza bambini, carente solo a livello informativo sulla disattivazione dell’airbag con l’utilizzo del seggiolino. A pregiudicare le cinque stelle per la Sandero ci sono invece le valutazioni sulla sicurezza pedoni (57%), poco protetti nell’area pelvica e della testa, e sugli ausili di bordo dove manca la segnalazione cinture allacciate posteriori (55%).

EVALIA: QUALCHE PROBLEMA NEL CRASH TEST FRONTALE
La Nissan Evalia, derivata dal veicolo commerciale NV200, è invece quella che in questa ultima serie di test ha ottenuto il punteggio più basso, raggiungendo solo le 3 stelle. Un simile esito è in buona parte da attribuire al 68% fatto segnare nella protezione adulti, dovuto ad una forte deformazione dell’abitacolo successiva all’impatto frontale. La dissaldatura del montante anteriore dal pavimento ha infatti causato una compromissione della sicurezza della cellula abitativa valutata negativamente da Euro NCAP. Qualche problema anche nell’impatto laterale col palo e il tamponamento. Al livello delle migliori si è invece dimostrato il livello di sicurezza per i bambini (81%), così come il 67% fatto segnare nella protezione pedoni. A impedire un punteggio superiore al 55% negli ausili di sicurezza della Evalia si sono invece uniti l’assenza di un indicatore posteriore di cinture allacciate e di un limitatore di velocità, sostituito da un avviso sonoro di superamento della velocità impostata.

Galleria fotografica - Crash Test Chevrolet TraxGalleria fotografica - Crash Test Chevrolet Trax
  • Crash Test Chevrolet Trax - anteprima 1
  • Crash Test Chevrolet Trax - anteprima 2
  • Crash Test Chevrolet Trax - anteprima 3
  • Crash Test Chevrolet Trax - anteprima 4
Galleria fotografica - Crash Test nuova Dacia SanderoGalleria fotografica - Crash Test nuova Dacia Sandero
  • Crash Test nuova Dacia Sandero - anteprima 1
  • Crash Test nuova Dacia Sandero - anteprima 2
  • Crash Test nuova Dacia Sandero - anteprima 3
Galleria fotografica - Crash Test Renault CapturGalleria fotografica - Crash Test Renault Captur
  • Crash Test Renault Captur - anteprima 1
  • Crash Test Renault Captur - anteprima 2
  • Crash Test Renault Captur - anteprima 3
  • Crash Test Renault Captur - anteprima 4

Autore:

Tag: Tecnica , crash test


Top