dalla Home

Curiosità

pubblicato il 23 maggio 2013

Toyota GT86, la sportiva per gli uomini che "deve" piacere anche alle donne

E' una trovata pubblicitaria, ma in ogni caso oltre ad offrirsi a rate la coupé giapponese fa la corte a fidanzate e mogli

Toyota GT86, la sportiva per gli uomini che "deve" piacere anche alle donne
Galleria fotografica - Toyota GT86 - IL TESTGalleria fotografica - Toyota GT86 - IL TEST
  • Toyota GT86 - IL TEST - anteprima 1
  • Toyota GT86 - IL TEST - anteprima 2
  • Toyota GT86 - IL TEST - anteprima 3
  • Toyota GT86 - IL TEST - anteprima 4
  • Toyota GT86 - IL TEST - anteprima 5
  • Toyota GT86 - IL TEST - anteprima 6

“Vai piano!”, oppure “Guida bene!”, e ancora “Smettila di fare il bambino!”. Sono le frasi più classiche che le donne dicono ai propri compagni un po’ troppo disinvolti alla guida. Il tutto si complica se l’auto in questione è una sportiva come la Toyota GT86, “maledettamente” divertente da guidare, come potete vedere nella nostra video-prova su strada. Ma i problemi per il sesso forte, non finiscono qui, visto che con la crisi sono sempre meno i “maschietti” che si tolgono lo sfizio spendendo 30.000 euro per una macchina con cui divertirsi. Siamo sui livelli di una Golf GTI o di una MINI John Cooper Works, entrambe rivali della GT86 per quel che riguarda il target di acquisto.

E allora ecco che il costruttore giapponese cerca di venire incontro agli appassionati con l’offerta commerciale promossa nel sito dedicato www.gt86.toyota.it. Per essere chiari, si tratta di un'operazione pubblicitaria, che offre la possibilità di portarsi a casa una GT86 con un finanziamento di 286 euro al mese (per gli ulteriori dettagli rimandiamo appunto al sito e alle pagine Facebook, Twitter e YouTube di Toyota), una situazione piuttosto insolita per una macchina affascinante di suo, come una sportiva. Ma la pensata migliore della casa delle Tre Ellissi è forse proprio quella di non far storcere il naso alle fidanzate e alle mogli che dovranno “sopportare” le prestazioni e la voglia di sbandare della coupé da 200 CV a trazione posteriore. Come? Abbinando un mazzo di fiori al colore della carrozzeria scelto per la GT86, da consegnare al momento della consegna della vettura. Basteranno i fiori o gli aspiranti piloti dovranno accontentarsi di guidare la Toyota GT86 in souplesse, per andare a fare shopping? Non resta guardare le facce delle signore a bordo delle GT86 che incontrerete su strada.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , Toyota , donne motori


Top