dalla Home

Novità

pubblicato il 23 maggio 2013

Mazda MX-5 Cult

Una nuova serie limitata pronta per l'estate. Prezzi da 25.750 e dotazione full optional per l'intramontabile spiderino giapponese

Mazda MX-5 Cult
Galleria fotografica - Mazda MX-5 CultGalleria fotografica - Mazda MX-5 Cult
  • Mazda MX-5 Cult - anteprima 1
  • Mazda MX-5 Cult - anteprima 2
  • Mazda MX-5 Cult - anteprima 3
  • Mazda MX-5 Cult - anteprima 4
  • Mazda MX-5 Cult - anteprima 5
  • Mazda MX-5 Cult - anteprima 6

La collezione primavera-estate della Mazda MX-5 quest’anno si chiama "Cult", un nome un programma per la celebre roadster giapponese che domina, imperterrita, il comparto delle spider a due posti secchi. Un mercato, quest'ultimo, ristretto a lumicino a causa della crisi, ma che continua a vedere la MX-5 una sempreverde grazie al suo rapporto prezzo-piacere di guida.

GRIGIA O NERO, OPPURE BLU, SEMPRE CON 126 CV
L'MX-5 Cult sarà prodotta in soli 100 esemplari nelle due varianti di carrozzeria “roadster” e “roadster-coupé”, ovvero con hard top rigido ripiegabile elettricamente. La prima sarà disponibile nella sola colorazione nera e grigio scuro. La Cult Roadster Coupé è proposta in blu. Tutte le versioni sono caratterizzate dalla colorazione tabacco dei rivestimenti (in pelle) dell'abitacolo e della capote (sulla MX-5 Roadster). Il motore invece è un solo, 1.8 benzina da 126 CV.

PRATICAMENTE FULL OPTIONAL
Come molte serie speciali della MX-5, anche la Cult si caratterizza per una dotazione particolarmente ricca. Nel prezzo di 25.750 euro per la Roadster o di 27.750 per la Roadster-Coupé sono compresi i cerchi in lega da 17 pollici, il navigatore satellitare con schermo da 5,8 pollici e connettività Bluetooth, il cruise control, il climatizzatore automatico e i sedili riscaldabili elettricamente. Specifiche dell’allestimento sono le finiture argentate sulla plancia e roll bar nonché la pedaliera sportiva in alluminio.

Scegli Versione

Autore: Redazione

Tag: Novità , Mazda , serie speciali


Top