dalla Home

Accessori

pubblicato il 22 maggio 2013

QorosQloud, la "nuvola informatica" in auto

Qoros propone per prima l'infotainment di Windows Azure. Per conoscere il traffico in tempo reale, accedere ai social network e prenotare i tagliandi online

QorosQloud, la "nuvola informatica" in auto
Galleria fotografica - QorosQloudGalleria fotografica - QorosQloud
  • QorosQloud - anteprima 1
  • QorosQloud - anteprima 2
  • QorosQloud - anteprima 3
  • QorosQloud - anteprima 4
  • QorosQloud - anteprima 5
  • QorosQloud - anteprima 6

Tutti i prossimi modelli Qoros, a partire dalla Qoros 3 vista all’ultimo Salone di Ginevra, utilizzeranno il nuovo sistema di infotainment QorosQloud, sviluppato dalla Casa cinese assieme a Microsoft. Come lascia intuire il nome si tratta di un sistema connesso basato sulla piattaforma cloud Windows Azure che offrirà funzioni avanzate di navigazione, verifica dello stato del veicolo e condivisione delle informazioni. QorosQloud, che per la prima volta porta sull’automobile i servizi della “nuvola informatica”, sarà disponibile sulla berlina media venduta in Europa già a partire dall’estate e allo stesso tempo introdurrà in Cina il primo servizio cloud. Per la gestione di tutte le funzioni si utilizza un display touch screen da 8”, offerto nella dotazione di serie, mentre la fruizione dei servizi si possono usare smartphone, tablet, PC e Mac presenti a bordo.

COME FOSSE UNO SMARTPHONE
Le auto dotate di QorosQloud potranno usufruire di 30 diversi servizi, compresi social network, navigatore, informazioni sul traffico e messaggi relativi allo stato della vettura e alla segnalazione degli interventi di manutenzione. Il posizionamento del grande schermo al centro della plancia permetterà di avere sempre a portata di mano le informazioni necessarie alla guida e non solo, visto che il suo utilizzo è molto simile a quello di uno smartphone. In questo modo molti dei classici interruttori e comandi per la gestione dei sistemi di bordo saranno sostituiti da un’unica interfaccia tattile, che a detta del costruttore cinese risulta più razionale e semplice da usare mentre si guida. Basta infatti un tocco delle dita (tap) o lo scorrimento (swipe) sul touch screen capacitivo per gestire l’interfaccia di QorosQloud, esattamente come siamo abituati a fare su smartphone e tablet.

PER ARRIVARE IN ORARIO ALL’APPUNTAMENTO SEGUI IL NAVIGATORE
Oltre a funzionare come un normale navigatore il sistema QorosQloud permette di ricevere in tempo reale le informazioni sul traffico, con report sugli incidenti, rallentamenti e calcolo del tempo di percorrenza reale. A questo si aggiunge la possibilità di sincronizzare il sistema con i dispositivi mobili e il calendario dell’utente, cosa che permette a QorosQloud di fornire informazioni utili per presentarsi all’appuntamento in orario, tenuto conto della distanza e del traffico sul percorso. In più si possono avere notizie sui parcheggi disponibili nelle vicinanze del luogo di destinazione, ristoranti lungo il tragitto e punti di interesse, anche personalizzati sulle esigenze del guidatore.

IL TAGLIANDO SI PRENOTA CON IL TOUCH
Funzionalità più comuni sono comunque presenti sul nuovo servizio cloud di Qoros, compresa la connessione Bluetooth con i dispositivi portatili e la presa USB. Utilizzando la piattaforma Windows Azure il QorosQloud può anche accedere alle informazioni sugli orari dei centri di assistenza e sulla manutenzione programmata. Un’anteprima mondiale assoluta è la possibilità di utilizzare il sistema di infotainment per prenotare sul display un appuntamento in officina. Incluso nel QorosQloud c’è pure l’invio automatico di richiesta soccorsi in caso di incidente, cosa rara sulle auto cinesi.

Scheda Versione

Qoros 3 Berlina
Nome
3 Berlina
Anno
2016
Tipo
Normale
Segmento
medie
Carrozzeria
3 volumi
Porte
4 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Accessori , Qoros , auto cinesi , navigatori satellitari


Top