dalla Home

Test

pubblicato il 18 maggio 2013

Peugeot 2008, anche nel fango con il Grip Control

Abbiamo provato la versione 1.6 HDi con il controllo di trazione intelligente e pneumatici M+S. Ecco come funziona

Galleria fotografica - Peugeot 2008 con Grip ControlGalleria fotografica - Peugeot 2008 con Grip Control
  • Peugeot 2008 con Grip Control - anteprima 1
  • Peugeot 2008 con Grip Control - anteprima 2
  • Peugeot 2008 con Grip Control - anteprima 3
  • Peugeot 2008 con Grip Control - anteprima 4
  • Peugeot 2008 con Grip Control - anteprima 5
  • Peugeot 2008 con Grip Control - anteprima 6

Molti SUV non sono fatti per andare in fuoristrada. A maggior ragione quando vengono definiti crossover e hanno solo la trazione anteriore. E’ il caso della 2008 che abbiamo provato con il motore 1.2 VTi benzina da 85 CV, una versione prettamente cittadina di questa nuova Peugeot “rialzata”. Ma il costruttore francese ha voluto dotare la 2008 di una marcia in più rappresentata dal Grip Control, il dispositivo - già sperimentato sulla 3008 - che ottimizza la motricità delle vettura sui fondi a scarsa aderenza. Si tratta di un optional abbinato alle gomme M+S che abbiamo provato laddove l'automobilista medio non andrebbe mai: il pieno fango.

GIU’ TUTTO
Il nostro percorso “attrezzato” è composto da due pozze fangose con gradi di pendenza crescenti. Il momento più critico nonché ideale per capire il comportamento del Grip Control è ovviamente la risalita. Settiamo la manopola posta dietro al cambio sul programma "Fuoristrada" e partiamo. Dopo la discesa prendiamo un minimo di slancio per uscire dalla pozza e raggiungiamo il punto in cui il fango è più melmoso: le ruote iniziano a slittare e qui possiamo osservare come lavora l'elettronica basata peraltro sull'ESP. Il sistema centellina la coppia sulla ruota che ha più aderenza assicurando una trazione progressiva. La ruota che perde grip, dopo un iniziale rallentamento viene lasciata libera di girare per pulire il battistrada del pneumatico e per "scavare" il fango alla ricerca di una zona di maggiore aderenza. Chi guida non deve far altro che schiacciare l'acceleratore, anche a fondo, perché l'elettronica regola la motricità in modo autonomo. Nelle condizioni più critiche in cui le leggi della fisica raccomanderebbero anche la spinta delle ruote posteriori, chi guida può aiutarsi girando più volte a destra e sinistra lo sterzo (è una tecnica che i fuoristradisti chiamano "remata"). Il grande vantaggio del Grip Control è che rende queste manovre alla portata di tutti. Basta non aver paura di sporcare la macchina e bisogna sincerarsi che sul percorso non vi siano detriti importanti perché la 2008 non ha protezioni alla meccanica come i SUV più tecnici o i veri fuoristrada.

GLI ALTRI PROGRAMMI
La condizione di scarsa aderenza più comune in cui il Grip Control si può rivelare molto utile è il fondo stradale innevato. Impostando il programma di funzionamento specifico, il sistema adatta immediatamente il pattinamento di ciascuna ruota motrice alle condizioni di aderenza incontrate il che è fondamentale soprattutto nella fase di partenza. Il programma "Neve" si disattiva superati i 50 km/h. C'è poi la modalità "Sabbia" che promette fino a 120 km/h il pattinamento contemporaneo delle due ruote motrici per far avanzare la 2008 su un terreno mobile e ridurre il rischio di insabbiamento. E infine c'è la possibilità di escludere ogni ausilio, ESP compreso.

OPTIONAL, MA NON PER TUTTI
Abbiamo detto che il Grip Control è abbinato alle gomme M+S, Mud & Snow, di taglia 215/60 R16 o 205/50 R17 che calzano in entrambi i casi cerchi in lega dal disegno specifico. Il pacchetto gomme M+S e Grip Control è offerto con sovrapprezzo a soli 350 euro, ma non è disponibile con le motorizzazioni della 2008 entry level benzina (1.2 VTi) e diesel (1.4 HDi) e nemmeno con il 1.6 HDi se equipaggiato con cambio robotizzato. Vale la pena ricordare che i pneumatici M+S rientrano nei dispositivi che il nostro Codice della Strada definisce "mezzi antisdrucciolevoli" che in inverno diventano obbligatori per circolare in base a quanto stabilito dalle ordinanze regionali.

Scheda Versione

Peugeot 2008
Nome
2008
Anno
2013 - F.C.
Tipo
Normale
Segmento
utilitarie
Carrozzeria
SUV e Crossover
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Redazione

Tag: Test , Peugeot , auto europee


Listino Peugeot 2008

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
1.2 PureTech 82cv Access anteriore benzina 82 1.2 5 € 15.810

LISTINO

1.4 HDi 68cv FAP Access anteriore diesel 68 1.4 5 € 17.010

LISTINO

1.6 BlueHDi 75cv Access anteriore diesel 75 1.6 5 € 17.460

LISTINO

1.2 PureTech 82cv Active anteriore benzina 82 1.2 5 € 17.510

LISTINO

1.4 HDi 68cv FAP Active anteriore diesel 68 1.4 5 € 18.710

LISTINO

1.2 PureTech 82cv ETG5 S&S Active anteriore benzina 82 1.2 5 € 18.860

LISTINO

1.6 BlueHDi 75cv Active anteriore diesel 75 1.6 5 € 19.160

LISTINO

1.2 PureTech 82cv Allure anteriore benzina 82 1.2 5 € 19.210

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top