dalla Home

Home » Argomenti » Codice della Strada

pubblicato il 24 aprile 2013

Ponte del 25 aprile: controlli a tappeto contro la guida in stato d'ebbrezza

E' in corso un’operazione della Polizia Stradale che già a Pasqua ha portato al sequestro di 40 auto e al ritiro di 320 patenti

Ponte del 25 aprile: controlli a tappeto contro la guida in stato d'ebbrezza

Giovedì 25 aprile è la Festa della Liberazione e milioni di italiani sono pronti a mettersi in viaggio per approfittare di questo giorno libero così vicino al fine settimana. Attenzione però ai controlli della Polizia Stradale che sono stati intensificati per rendere più incisiva l'azione di prevenzione e contrasto dei comportamenti di guida più pericolosi. In particolare, nel mirino c'è la guida in stato di ebbrezza o in stato di alterazione psico-fisica dovuta all’assunzione di droghe e/o sostanze psicotrope. Già durante le festività pasquali, come rende noto la Polizia, è stata messa in atto una massiccia opera di prevenzione che ha portato a dispiegare 1.900 pattuglie, tutte dotate di strumenti precursori ed etilometri.

Nello specifico, nelle giornate dal 29 marzo al primo aprile sono stati controllati 12.000 conducenti ed accertati 330 stati di alterazione (20 dei quali a carico di neo-patentati), sequestrati 40 veicoli, di cui quasi la metà a fini di confisca a seguito dell’accertamento di un tasso di alcool nel sangue superiore a 1,5 g/l. Complessivamente sono state così ritirate 320 patenti di guida, 120 carte di circolazione e decurtati 4.200 punti. Più in dettaglio, su 9.000 conducenti di sesso maschile controllati, la fascia di età che ha fatto registrare il maggior numero di stati di ebbrezza è quella oltre i 32 anni (109), seguita da quella tra i 23 e i 27 anni (70) e a seguire quella dai 28 ai 32 (56) e dai 18 ai 22 (40). Nella maggior parte dei casi (135) si è riscontrato un tasso di alcol nel sangue ricompreso nella fascia sopra lo 0,8 e fino a 1,5 g/l.

Sei in partenza? Leggi come caricare le valigie in auto senza farsi male alla schiena.

Autore:

Tag: Attualità , codice della strada , polizia


Top