dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 22 aprile 2013

MG CS Concept

Grazie allo storico marchio inglese anche la Cina ha il suo SUV sportivo in salsa coupé

MG CS Concept
Galleria fotografica - MG CS ConceptGalleria fotografica - MG CS Concept
  • MG CS Concept - anteprima 1
  • MG CS Concept - anteprima 2
  • MG CS Concept - anteprima 3

La presentazione della MG CS Concept al Salone di Shanghai (21-29 aprile 2013) dimostra come i costruttori cinesi non siano semplici comprimari nel vivace segmento delle SUV sportive, ma che intendono partecipare attivamente alla “new wave” automobilistica mondiale. Assieme alla BMW X4, alla Mercedes GLA e alla VW CrossBlue Coupé viste a Shanghai la MG CS Concept propone infatti l’idea di una SUV/crossover a cinque porte di linea moderna a piacevole, vagamente ispirata alla Range Rover Evoque.

Forte di uno storico marchio inglese di auto sportive come MG, attualmente di proprietà della cinese SAIC Motor, la MG CS Concept fa sfoggio di linee nette e taglienti, fari a LED a profusione e una linea da coupé rialzata. Il frontale sembra riprendere un po’ troppo lo stilema del marchio incastonato nella sottile calandra già proposto dalla Renault Captur, ma il resto del design è tutt’altro che disprezzabile. I massicci archi passaruota, le barre sul tetto integrate nel padiglione e i piccoli specchietti retrovisori non saranno probabilmente riproposti nella versione di serie, ma nell’insieme le basi paiono buone. Il pianale dovrebbe essere lo stesso della MG5, condiviso con la Roewe 350 e il motore con ogni probabilità il 4 cilindri 1.5 turbo già annunciato per la hatchback anglo-cinese.

Autore:

Tag: Prototipi e Concept , Mg , auto cinesi , shanghai , auto inglesi


Top