dalla Home

Motorsport

pubblicato il 15 aprile 2013

Peugeot 208 T16 Pikes Peak

Sarà il campionissimo Sébastien Loeb a guidare questa belva da 600 CV nella leggendaria “corsa verso le nuvole”

Galleria fotografica - Peugeot 208 T16 Pikes PeakGalleria fotografica - Peugeot 208 T16 Pikes Peak
  • Peugeot 208 T16 Pikes Peak - anteprima 1
  • Peugeot 208 T16 Pikes Peak - anteprima 2
  • Peugeot 208 T16 Pikes Peak - anteprima 3
  • Peugeot 208 T16 Pikes Peak - anteprima 4
  • Peugeot 208 T16 Pikes Peak - anteprima 5
  • Peugeot 208 T16 Pikes Peak - anteprima 6

Il prossimo 30 giugno il nove volte campione del mondo rally Sébastien Loeb parteciperà alla Pikes Peak, la più famosa gara in salita al mondo, guidando una Peugeot 208 T16 Pikes Peak. La speciale vettura da corsa preparata da Peugeot Sport, che partecipa nella categoria “Unlimited”, ha una potenza non ancora ufficializzata di circa 600 CV e mostra un trattamento aerodinamico studiato proprio per il tortuoso percorso di circa 20 km della “corsa verso le nuvole” che arriva a quota 4.301 metri.

AERODINAMICA PER “INCOLLARLA” A TERRA
Della Peugeot 208 di serie la “Pikes Peak” mantiene in pratica solo la sagoma dei fari, alcune forme di carrozzeria e la vetratura, visto che tutto il resto è stato allargato ed “estremizzato” dai designer Michael Trouvé e Attila Bocsi. Parte dell’ispirazione è venuta dall’esperienza di Peugeot nella corsa americana, dove la Casa del Leone aveva vinto nel 1988 e 1989 con Ari Vatanen e Bobby Unser al volante della 405 T16. Basti dire che il massiccio alettone posteriore è lo stesso utilizzato dalla Peugeot 908 vincitrice alla 24 Ore di Le Mans nel 2009. Tutta la carrozzeria è ovviamente in fibra di carbonio, costellata di enormi appendici aerodinamiche e splitter.

156 CURVE PER LOEB
Ricordiamo che Loeb affronterà per la prima volta nella sua carriera la famosa la Pikes Peak, la cronoscalata che si svolge ogni anno (ormai dal 1916) sulle Montagne Rocciose, non lontano da Colorado Springs. La gara prevede per l’appunto un dislivello di 1.500 metri, 156 curve e buona parte del percorso su strada sterrata. Il campione francese sarà per una volta senza navigatore a bordo della Peugeot 208 T16 Pikes Peak e dovrà imparare l’insidioso tracciato durante sessioni di prova limitate a singole sezioni di gara. Solo il giorno della corsa potrà infatti percorrere tutti i 19,9 km di strada che vanno dai 2.865 metri della partenza ai 4.301 metri di quota dell’arrivo.

Scegli Versione

Autore:

Tag: Motorsport , Peugeot , auto europee , rally , gare


Top