dalla Home

Attualità

pubblicato il 15 aprile 2013

A Napoli è arrivato il car sharing eco-compatibile

Il piano è appena partito e già prevede che in due anni ci saranno un centinaio di "Bee Point" e ben 250 auto per i cittadini

A Napoli è arrivato il car sharing eco-compatibile

Napoli inaugura il primo servizio di car sharing e già pensa in grande. L'iniziativa è a capitale privato e prevede una flotta di decine di Renault Twizy già pronte per essere prenotate in una ventina di "stazioni", come spiega Enrico Russo responsabile del progetto Bee-Green Mobility Sharing, e per i prossimi due anni si pensa di arrivare a ben 100 "Bee Point" e a 250 auto per gli automobilisti napoletani. E' un traguardo ambizioso in cui la città crede molto e che verrà sempre perseguito all'insegna dell'eco-compatibilità. Bee-Green Mobility Sharing "offre il vantaggio che affittando queste auto si può andare sia nelle zone a traffico limitato che sulle corsie riservate - spiega l'assessore alla mobilità di Napoli Anna Donati -. Questo lo abbiamo fatto come forma di servizio ai cittadini a integrazione del trasporto pubblico, sia per promuovere il veicolo elettrico e i servizi di mobilità". Vedremo nei prossimi mesi come sta andando il servizio e che tipo di adesione ha ottenuto.

Autore:

Tag: Attualità , car sharing


Top