dalla Home

Curiosità

pubblicato il 10 aprile 2013

La brutta fine di una bellissima Lamborghini Miura SV

A Londra purtroppo ha preso fuoco un esemplare della sportiva che ha anticipato l'architettura delle supercar moderne

Vederla bruciare non è certo un bello spettacolo, visto che si tratta di una delle automobili più belle mai disegnate: la Lamborghini Miura. Purtroppo il fattaccio è successo a Londra e lo sfortunato esemplare ripreso nel video è una SV color giallo, versione incattivita della supercar creata dal designer Marcello Gandini nel 1965. Esteticamente la SV si differenziava dalle altre Miura per i fari senza "ciglia" anteriori e differenti gruppi ottici posteriori, parafanghi posteriori maggiorati per accogliere pneumatici posteriori più grandi (Pirelli Cinturato). Con il motore V12 alloggiato in posizione posteriore-centrale potenziato di 15 CV, la Miura SV raggiungeva i 385 CV, grazie a profili delle camme modificati e a un differente gruppo di carburatori. 96 delle 150 Miura SV prodotte furono dotate anche di differenziale meccanico autobloccante e di una differente scatola del cambio, con circuito di lubrificazione separato.

Autore:

Tag: Curiosità , Lamborghini , auto italiane


Top