dalla Home

Attualità

pubblicato il 5 aprile 2013

Meteo del fine settimana 6 e 7 aprile: sereno variabile

L'allerta neve e ghiaccio è moderata ed essenzialmente per i rilievi del Nord, sia sabato che domenica

Meteo del fine settimana 6 e 7 aprile: sereno variabile

Il secondo fine settimana di aprile si presenta con più nubi e locali piogge sulle isole maggiori e al Nord e fenomeni più intensi previsti sabato sulla Sardegna e, localmente, domenica, al Nordovest, tra Piemonte e Lombardia. Tempo mediamente buono sul resto del Paese salvo addensamenti occasionali al Centro con deboli piovaschi in Appennino e addensamenti con qualche pioggia debole tra basso Lazio e Ovest Campania. Ma vediamo l’evoluzione più in dettaglio con le previsioni che OmniAuto.it vi offre in collaborazione con ilMeteo.it.

LE PREVISIONI DEL TEMPO PER SABATO 6 APRILE
Nubi irregolari e deboli piogge sparse al Nord e piovaschi anche su parte del Centro, Toscana, Nord Appennino, Marche, localmente Abruzzo; nubi più intense per tutto il giorno sulla Sardegna con piogge e rovesci più diffusi e localmente anche forti al pomeriggio, tempo in prevalenza asciutto e ampiamente soleggiato sul resto del Centro e al Sud salvo qualche addensamento e deboli piogge al pomeriggio-sera su Ovest Sicilia. Mite al Centrosud con massime tra 18 e 22° in pianura.

LE PREVISIONI DEL TEMPO PER DOMENICA 7 APRILE
Nubi e piogge su parte del Nord, dapprima tra Piemonte e Lombardia, poi verso il Trentino AA e qualche piovasco al pomeriggio anche sulla Liguria, Ovest Emilia, meglio altrove al Nord. Nubi più intense e diffuse sulle isole maggiori con piogge frequenti e anche qualche temporale; va meglio al Centrosud salvo addensamenti locali con qualche debole pioggia sul basso Lazio in giornata, piovaschi deboli sui rilievi appenninici centrali e sulla Calabria.

OBBLIGO DI GOMME INVERNALI E CATENE: DOVE
Attenzione neve e ghiaccio: l’allerta neve, peraltro moderata, è essenzialmente per i rilievi del Nord, sia sabato che domenica a quote mediamente comprese tra i 1000 e i 1500 m, localmente più in basso, fino a 800/900 m, domenica sulle Alpi lombarde e piemontesi. Neve oltre i 1600 m in Sardegna e fiocchi oltre i 1500/1700 m sul Centro Appennino. In tutte queste le zone è fortemente consigliato circolare con pneumatici invernali e catene da neve a bordo.

Guarda:
Come si montano le catene da neve
Come si montano le gomme invernali

LINK UTILI
Pneumatici invernali
- Pneumatici invernali: dove, come, quando e perché utilizzarli
- Tutte le notizie sugli pneumatici invernali
- Come guidare sulla neve
- Come guidare sulla neve in città
- Pneumatici invernali o catene da neve? Ecco la legge
- Pneumatici invernali: dove si usano in Europa
- Pneumatici invernali: non chiamateli gomme da neve
- Pneumatici invernali, qualche chiarimento
- Pneumatici invernali e catene: il bilancio 2011/2012

Catene da neve
- Catene da neve: quando si montano, come si usano, quanto costano
- Tutte le notizie sulle catene da neve
- Catene da neve: occhio ai segnali di obbligo

Autore:

Tag: Attualità , meteo


Top