dalla Home

Tuning

pubblicato il 2 aprile 2013

Dodge Charger SRT8: arriva il pacchetto estetico opzionale per il 2014

Look ancora più aggressivo per la muscle-car americana

Dodge Charger SRT8: arriva il pacchetto estetico opzionale per il 2014
Galleria fotografica - Dodge Charger SRT8: arriva il pacchetto estetico opzionale per il 2014Galleria fotografica - Dodge Charger SRT8: arriva il pacchetto estetico opzionale per il 2014
  • Dodge Charger SRT8: arriva il pacchetto estetico opzionale per il 2014 - anteprima 1
  • Dodge Charger SRT8: arriva il pacchetto estetico opzionale per il 2014 - anteprima 2
  • Dodge Charger SRT8: arriva il pacchetto estetico opzionale per il 2014 - anteprima 3
  • Dodge Charger SRT8: arriva il pacchetto estetico opzionale per il 2014 - anteprima 4
  • Dodge Charger SRT8: arriva il pacchetto estetico opzionale per il 2014 - anteprima 5
  • Dodge Charger SRT8: arriva il pacchetto estetico opzionale per il 2014 - anteprima 6

Tra le auto americane sinonimo di sportività vi è un'icona che regna indisturbata nell'olimpo delle muscle-car: è prodotta dalla Dodge e si chiama Charger SRT8. Parliamo di un’auto con motore V8 Hemi 6.4 litri da 470 CV di potenza e 640 Nm di coppia massima in grado di toccare i 280 Km/h e coprire lo 0-100 Km/h in 4 secondi. Con questi dati si capisce perchè si può definire “sportiva” e il motore 6400 cc ne definisce l’anima muscolosa, in controtendenza con lo stile europeo che predilige il downsizing (diminuizione della cilindrata) unito alla sovralimentazione (motori più piccoli dotati di turbocompressori). Dotata di serie di cerchi a 5 razze da 20 pollici e pinze freno Brembo a 4 pistoncini si riconosce anche per il doppio scarico posteriore dal rombo cupo e rabbioso.

Chi si accontenta, gode" dice il detto. Eppure qualche amante dell’eccesso sarà contento di sapere che alla Dodge hanno pensato bene di aggiungere ancora più pepe a questa bestiola grazie ad un pacchetto opzionale dalla tiratura limitata che permette di incrementare la dose di aggressività dalla Charger SRT8. Con 2495 dollari (al cambio attuale 1946 euro) si potrà avere uno dei 392 esemplari muniti di optional estetici supplementari che esaltano le linee della vettura. Tetto, specchi laterali, sezione centrale del cofano anteriore e spoiler posteriore sono verniciati in Pitch Black mentre i cerchi da 20 pollici a 5 razze sono in Vapor Chrome . Numerosi i badge distintivi presenti con la sigla “392 HEMI”: esteticamente sono posizionati sul parafango posteriore e lateralmente a fianco della portiera mentre anche gli occupanti meno esperti coglieranno l’esclusività del modello grazie alla placchetta sul cruscotto che riporta il numero di produzione del modello (in una scala da 0/392), oltre a quella posizionata sopra la testata del mastodontico 6.4 litri. Infine i 5 colori speciali: Bright White, Billet Silver, Plum Crazy, HEMI Orange and TorRed. Sarà ordinabile nelle concessionarie americane a partire dal mese di Aprile di quest'anno.

Autore: Redazione

Tag: Tuning , Dodge , auto americane , tuning


Top