dalla Home

Attualità

pubblicato il 29 marzo 2013

Meteo del fine settimana 30-31 marzo: Pasqua sfortunata

Maltempo diffuso al Centro e sulle aree centro-orientali del Nord ma piogge, specie sabato, anche sul resto del Nord e Sardegna

Meteo del fine settimana 30-31 marzo: Pasqua sfortunata

Fine settimana pasquale con maltempo diffuso al Centro e sulle aree centro-orientali del Nord ma piogge, specie sabato, anche sul resto del Nord, sulla Sardegna e piogge da sabato pomeriggio- sera anche sulla Campania. Tempo migliore sul medio e basso Adriatico, sul resto del Sud e va meglio domenica di Pasqua al Nordovest. Temperature in calo da domenica sulle Alpi e al Nordest con più freddo, e più fresco un po’ su tutto il Centronord da domenica sera. Ma vediamo l’evoluzione più in dettaglio con le previsioni che OmniAuto.it vi offre in collaborazione con ilMeteo.it.

LE PREVISIONI DEL TEMPO PER SABATO 30 MARZO
Arriva una perturbazione più intensa da Ovest con maltempo al Centro, anche con rovesci forti tra Toscana, Lazio, Umbria, Marche; maltempo anche su Emilia Romagna, piogge via via più diffuse sul resto del Nord, diffuse anche sulla Sardegna, peggiora dal pomeriggio e la sera sulla Campania, localmente Est Lucania e Foggiano, migliora in serata sul Piemonte, tempo più asciutto sul resto del Sud. Nevicate al Nord a 1200/1300 m, neve a 1600/1900 al Centro. Venti moderati o forti sudoccidentali sui bacini tirrenici, sulle isole maggiori e in Appennino, moderati o forti di Scirocco sull'Adriatico, specie largo.

LE PREVISIONI DEL TEMPO PER DOMENICA 31 MARZO
Festività della Pasqua con tempo molto instabile al Centro e sul basso Tirreno, Campania, all'insegna di piogge e rovesci diffusi, molte piogge anche al Nordest, specie al mattino tra Est Veneto, Friuli e Trentino AA con neve a 800/1300 m fiocchi anche più in basso sulle Alpi centro-orientali, fino in collina; in giornata e la sera piogge anche su Centrosud Lombardia, specie area Garda, e su tutta l'Emilia Romagna, tempo più asciutto e soleggiato sul resto dei settori, specie sul medio e basso Adriatico, sul resto del Sud, sulle isole maggiori e al Nordovest. Clima più freddo sulle Alpi e al Nordest , fresco sul Centronord Appennino, più mite altrove con 18/20° sul medio e basso Adriatico e al Sud.

OBBLIGO DI GOMME INVERNALI E CATENE: DOVE
Attenzione neve e ghiaccio: l’allerta ghiaccio è, per sabato, a quote essenzialmente di montagna fino a 1200/1300 m al Nord poi, nel corso di domenica, arriva aria più fredda al Nord, con quota neve in calo tra 800 e 1300 m al Nord, ma anche fino alla collina sulle Alpi centro-orientali. In tutte queste le zone è fortemente consigliato circolare con pneumatici invernali e catene da neve a bordo.

Guarda:
Come si montano le catene da neve
Come si montano le gomme invernali

LINK UTILI
Pneumatici invernali
- Pneumatici invernali: dove, come, quando e perché utilizzarli
- Tutte le notizie sugli pneumatici invernali
- Come guidare sulla neve
- Come guidare sulla neve in città
- Pneumatici invernali o catene da neve? Ecco la legge
- Pneumatici invernali: dove si usano in Europa
- Pneumatici invernali: non chiamateli gomme da neve
- Pneumatici invernali, qualche chiarimento
- Pneumatici invernali e catene: il bilancio 2011/2012

Catene da neve
- Catene da neve: quando si montano, come si usano, quanto costano
- Tutte le notizie sulle catene da neve
- Catene da neve: occhio ai segnali di obbligo

Autore:

Tag: Attualità , meteo


Top