dalla Home

Attualità

pubblicato il 28 marzo 2013

L'auto elettrica si ricarica nei distributori Eni

E' partita la sperimentazione con Enel per dare all'Italia una rete di rifornimento di energia elettrica che sia capillare

L'auto elettrica si ricarica nei distributori Eni

Muoversi in Italia con un'auto elettrica sarà un po' più facile. In alcune stazioni di servizio e siti di Eni, come la sede direzionale di San Donato Milanese e la sede della Divisione Refining & Marketing a Roma, sono state installate in via sperimentale delle colonnine di ricarica "fast recharge", ovvero capaci di garantire un rifornimento in 20-30 minuti. L'obiettivo della collaborazione tra Eni ed Enel (ieri l'amministratore delegato e direttore generale di Enel, Fulvio Conti, e l'amministratore delegato di Eni, Paolo Scaroni, hanno firmato una lettera d'intenti) è di identificare, in un periodo di circa sei mesi, la soluzione migliore per le attività di ricarica dei veicoli elettrici nelle stazioni di servizio e di definirne, entro il 2013, la sperimentazione in alcune aree geografiche selezionate.

Questa sperimentazione consentirà anche lo studio di soluzioni integrate che offrano ai clienti della mobilità elettrica, grazie a una più capillare diffusione dei punti di ricarica, l’opportunità di ricaricare i propri veicoli sia attraverso la rete Enel già esistente pubblica e privata, sia in stazioni di ricarica veloce in aree pubbliche quali le eni station. Ricordiamo che l'energia è pagata dagli automobilisti tramite l'apposita "card" che ad ogni rifornimento va passata sulla colonnina per attivare il servizio a riconoscimento utente. L'accordo Eni-Enel inoltre prevede, nell’ambito delle eni station dotate di sistemi di produzione di energia da fonti rinnovabili (per esempio, i pannelli fotovoltaici), lo studio di possibili applicazioni della tecnologia Enel utilizzata nell’ambito delle reti intelligenti (smart grids), al fine di massimizzare l’utilizzo di energia prodotta da fonti rinnovabili. Certo il programma così com'è è ancora una goccia nell'oceano per la diffusione in massa delle auto elettriche, ma è comunque un passo importante verso una rete infrastrutturale nazionale di ricarica.

Leggi come si ricarica un'auto elettrica, guarda il video.

Autore:

Tag: Attualità , auto elettrica


Top