dalla Home

Attualità

pubblicato il 27 marzo 2013

Auto a idrogeno, Toyota promuove la tecnologia a celle a combustibile

Il costruttore giapponese ha deciso di aderire alla Mayor’s London Hydrogen Partnership (LHP)

Auto a idrogeno, Toyota promuove la tecnologia a celle a combustibile

Toyota ci aveva avvertito: nel futuro dell'auto c'è l'idrogeno. Dopo le parole di Massimo Gargano, presidente e AD Toyota Motors, arriva la notizia che il costruttore giapponese ha aderito alla Mayor’s London Hydrogen Partnership (LHP), impegnandosi in una collaborazione con la capitale inglese per la diffusione della tecnologia a celle a combustibile. Lo sviluppo delle attività legate all’utilizzo dell’idrogeno come sistema di alimentazione per i veicoli, consentirà al sindaco di Londra di fare un passo in avanti nella creazione di nuovi posti di lavoro e di nuovi investimenti, riducendo allo stesso tempo l'impatto ambientale dei mezzi di trasporto.

I veicoli elettrici con celle a combustibile (FCEV) sono considerati da molti come una delle possibili soluzioni per la futura mobilità sostenibile come confermato dall'attuale impegno nello sviluppo di questa nuova tecnologia da parte dei principali costruttori automobilistici. Negli ultimi anni la LHP ha dato vita a diversi progetti riguardanti l'idrogeno, per un investimento di circa 50 miliardi di sterline, tra cui figurano la realizzazione a Londra di autobus, taxi, scooter, stazioni di rifornimento, veicoli commerciali e di unità per la fornitura combinata di calore ed energia. Kit Malthouse, vicesindaco di Londra, ha accolto con grande piacere l'iniziativa e Graham Smith, Managing Director, Toyota Motor Europe, London Office ha sottolineato che "Toyota crede fermamente nel potenziale dell'idrogeno e, nel 2015, quando è ipotizzabile che l'infrastruttura diventerà operativa, saremo tra i primi a lanciare sul mercato europeo questa nostra nuova tecnologia".

Autore: Redazione

Tag: Attualità , Toyota , idrogeno


Top