dalla Home

Novità

pubblicato il 14 dicembre 2006

Nuova Toyota Auris

Nuova Toyota Auris
Galleria fotografica - Toyota AurisGalleria fotografica - Toyota Auris
  • Toyota Auris - anteprima 1
  • Toyota Auris - anteprima 2
  • Toyota Auris - anteprima 3
  • Toyota Auris - anteprima 4
  • Toyota Auris - anteprima 5
  • Toyota Auris - anteprima 6

Una delle novità più interessanti visibili al Motor Show 2006 e presentata tra l'altro come anteprima mondiale, è la Auris, la nuova hatchback della Toyota dedicata espressamente al mercato europeo .
Un modello totalmente nuovo, il cui nome ricrea un'immediata assonanza con le "sorelle" Yaris e Avensis. Come dire - in termini di gamma - una perfetta chiusura del cerchio...

La linea della nuova Auris, già anticipata come Concept all'ultimo Salone di Parigi, è stata sviluppata presso il Centro Stile europeo ED2 in Costa Azzurra, dove i designer Toyota hanno tenuto a mente i gusti prevalenti nel Vecchio Continente.
Nella vista frontale questa due volumi ricorda per certi versi la Yaris, soprattutto nelle due linee parallele che originano dalla griglia e proseguono lungo il cofano, mentre nel posteriore un'altra similitudine con la piccola Toyota si ritrova nello sbalzo accentuato della linea di cintura rispetto al lunotto.
Le dimensioni sono piuttosto ampie per il segmento, con una larghezza di di 1760 mm, una lunghezza di 4220 e un'altezza di 1515 mm. Ancora non sono state diffuse però foto che ritraggano la versione a tre porte, che dovrebbe risultare più sportiva e appetibile ad un target giovane.

I designer giapponesi sostengono che la Auris è stata disegnata "partendo dall'abitacolo" ed in effetti è proprio salendo a bordo che si notano le soluzioni progettuali più originali. L'abitacolo è dominato da un lungo ponte, su cui sono sospesi la leva del cambio in posizione rialzata e quella del freno a mano, che si prolunga fin sulla plancia all'altezza dell'autoradio e dello schermo del navigatore satellitare presumibilmente disponibile come optional. Inusuale è anche il quadro della strumentazione con due quadranti tondi, contagiri e tachimetro, al cui centro si trovano gli indicatori a cristalli liquidi delle principali funzioni posizionati a sbalzo. Ben dieci sono poi i vani portaoggetti presenti e i 350 litri di capienza del bagagliaio.

L'offerta di motorizzazioni si annuncia ben articolata. Più in dettaglio ci sono due unità a benzina da 1.4 e 1.6 litri e, rispettivamente, da 97 e 124 cavalli e tre diesel da 1.4, 2.0 e 2.2 litri. Questi ultimi erogano rispettivamente 90, 126 e 177 cavalli.
Sono di serie per tutte le versioni il controllo di stabilità VSC, il controllo di trazione TRC, l'ABS e il sistema EBD. Per la maggior parte delle versioni sarà disponibile un cambio manuale a cinque rapporti, mentre per i modelli diesel da 177 cv e 126 cv è previsto un cambio manuale a sei marce. Il cambio robotizzato con comandi al volante, con la possibilità di selezionare la modalità automatica o manuale, sarà offerto invece come optional.

Il listino della nuova Toyota Auris sarà ufficializzato in concomitanza con la commercializzazione fissata per la primavera del 2007.

Scheda Versione

Toyota Auris
Nome
Auris
Anno
2007 (restyling del 2010) - F.C.
Tipo
Normale
Segmento
compatte
Carrozzeria
2 volumi
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Novità , Toyota


Top