dalla Home

Home » Argomenti » Pneumatici

pubblicato il 18 marzo 2013

Maltempo, gli ultimi aggiornamenti sul traffico in tilt

Neve e ghiaccio fermano il Nord e Centro Italia. Riaperta la A1 che era bloccata a Barberino per una frana

Maltempo, gli ultimi aggiornamenti sul traffico in tilt

Neve, pioggia e ghiaccio paralizzano il Centro-Nord Italia. Le abbondanti nevicate che da questa mattina si sono verificate nella parte settentrionale del Paese hanno causato numerosi disagi alla mobilità e alcune strade e tratti autostradali sono stati chiusi. E nonostante l'allerta neve sia quasi terminata per le ore serali ci si attende un abbassamento delle temperature tale da creare un allarme ghiaccio. Invitiamo chi deve mettersi in viaggio in auto ad informarsi accuratamente sulle condizioni stradali prima di partire e di prestare la massima attenzione durante la guida.

MALTEMPO, LE STRADE CHIUSE
Le abbondanti nevicate di oggi hanno avuto pesanti ricadute sul traffico soprattutto al Nord sulle strade di montagna. La statale 21 del Colle della Maddalena è stata chiusa, mentre quelle del Monginevro e del Sempione sono state vietate ai mezzi più pesanti. Autostrade per l'Italia informa che sulla A1 Milano-Napoli tra Pian del Voglio e Barberino di Mugello in direzione Firenze è stato riaperto il tratto chiuso in precedenza a causa di uno smottamento avvenuto al km 249 e 500 a seguito delle forti piogge. E' stato istallato un cantiere per la rimozione del materiale terroso e ci sono 6 km di coda tra Pian del Volgio e Barberino verso Firenze e 10 km di coda in direzione nord tra Calenzano e Roncobilaccio. Al momento i tempi di attraversamento della coda sono di 40 minuti in direzione di Firenze e di 30 minuti in direzione nord. Per le lunghe percorrenze si consiglia di uscire a Sasso Marconi percorrere la Strada Statale 64 Porrettana e rientrare in autostrada a Pistoia sulla A11 Firenze-Pisa; in alternativa è possibile proseguire sulla A14 Bologna-Taranto fino a Cesena nord e percorrere la E45 oppure da Parma percorrere la A15 Parma-La Spezia e proseguire sulla A12 e poi sulla A11 verso Firenze. Per le sole auto si consiglia di seguire la Strada Statale 65 della Futa con rientro in A1 a Barberino di Mugello. I percorsi alternativi sono validi in direzione opposta per chi da Firene è in viaggio verso il nord. Sul luogo dell'evento sono presenti il personale di autostrade per l'Italia, la Polizia Stradale ed i mezzi d'opera, per aggiornamenti in tempo reale si consiglia di chiamare il Call Center Viabilità di Autostrade per l'Italia 40-04.21.21 attivo 24 ore su 24 tutti i giorni dell'anno.

ALLERTA NEVE, PERICOLO GHIACCIO
Nelle zone alpine le stazioni meteo dell'Arpa hanno segnalato oggi 80 centimetri di neve fresca al passo del Moro (Vco), quasi altrettanti a Ruota Acceglio (in provincia di Cuneo), 71 a Sauze di Cesana, nel Torinese. Abbondanti le precipitazioni in collina: 60 centimetri a Marcarolo (Alessandria, 780 metri di altitudine). Tra le città piemontesi Cuneo ha visto accumularsi una coltre di 25 centimetri, Torino una dozzina. A 2.000 metri di altitudine si sono depositati 60 centimetri di neve sulle Alpi Pennine, 45-50 tra Cozie e Liguri. Un miglioramento delle condizioni meteorologiche è in corso nel pomeriggio, ma nelle prossime notti sono attese gelate diffuse con i relativi pericoli.

COME SI GUIDA SU NEVE E GHIACCIO
Per guidare sicuri OmniAuto.it vi ricorda che sulla neve ci vogliono esperienza, prudenza e buon senso. Non bisogna mai farsi prendere dal panico, perché le conseguenze potrebbero essere peggiori, e gli accorgimenti per stare più tranquilli si possono apprendere anche attraverso il PC. Per questo vi consigliamo di vedere il video "Come si guida sulla neve" o di seguire le video-lezioni della OmniAuto.it School Snow.

Autore:

Tag: Attualità , blocco traffico , pneumatici , pneumatici invernali , meteo


Top