dalla Home

Home » Argomenti » Incentivi auto

pubblicato il 15 marzo 2013

Incentivi auto 2013: i concessionari sono ancora più nei guai

Secondo Federauto questi fondi erano una "bufala", meglio darli alla ricerca sul Cancro o per creare un fondo per le Partite Iva in difficoltà

Incentivi auto 2013: i concessionari sono ancora più nei guai

Non bastava non vendere più auto. Con l'esaurimento in poche ore degli incentivi auto 2013 i concessionari si trovano adesso in una posizione ancora più scomoda. Senza più fondi, "ai concessionari non resta che gestire le reazioni negative dei clienti e di questo certo non avevamo bisogno", dice Filippo Pavan Bernacchi, presidente di Federauto. Contrariamente a quanto si può immaginare infatti, come OmniAuto.it ha spiegato più volte, tutti gli addetti ai lavori nel settore auto erano contrari agli incentivi auto 2013, per come sono stati pensati. Il disegno di legge originale, nato 3-4 anni fa e rivolto solo alle auto elettriche, è stato stravolto nel corso del dibattito parlamentare ed il fondo iniziale è stato via via ridotto, fino ad arrivare ai 39,4 milioni di euro stanziati per il 2013.

Federauto, che rappresenta i concessionari in Italia, ribadisce di aver lanciato più volte "accorati appelli al Governo" affinché bloccasse questo provvedimento, "inutile e dannoso". "E' sintomatico che nessun attore della filiera automotive, nessuno, li volesse per come sono stati congegnati. Nonostante questo, nessuno si è preso la responsabilità di sopprimerli e destinare queste risorse, per esempio, alla ricerca sul Cancro o a creare un fondo per le Partite Iva in difficoltà - spiega Filippo Pavan Bernacchi, presidente di Federauto -. Ora che è provato che sono soldi buttati, Federauto auspica che vengano bloccati per il 2014 e 2015 e che si pensi a misure vere, serie, per rilanciare il mercato dell'auto che sta arrancando. Come peraltro tutto il nostro Paese. Argomento che la Federazione porterà al tavolo del nuovo Governo se e quando si insedierà".

Autore:

Tag: Attualità , incentivi


Incentivi 2013
Incentivi auto? E' più facile vincere al Superenalotto
Incentivi auto? E' più facile vincere al Superenalotto
I fondi per i privati sono finiti subito e quelli per le aziende sono quasi tutti disponibili perché le clausole sono complicatissime
Incentivi auto 2013: 17 immatricolazioni in una settimana
Incentivi auto 2013: 17 immatricolazioni in una settimana
Si parte con 10 veicoli a metano, 4 ibridi e 3 elettrici. Le altre 3.000 prenotazioni seguiranno nei prossimi giorni, mentre restano solo i contributi per aziende e professionisti
Incentivi auto 2013: esauriti in poche ore
Incentivi auto 2013: esauriti in poche ore
Restano solo spiccioli per elettriche e ibride plug-in, oltre ai fondi per imprese e professionisti che rottamano l’auto “decennale”
Incentivi auto 2013: un lampo... invisibile
Incentivi auto 2013: un lampo... invisibile
I bonus per le vetture a basse emissioni di CO2 sono pochi e dureranno un nonnulla
Incentivi auto 2013, da oggi disponibili
Incentivi auto 2013, da oggi disponibili
Le domande devono essere presentate tramite web direttamente dai rivenditori. All'automobilista spetta solo la scelta del modello incentivato
Incentivi auto 2013, quanto costano le Peugeot
Incentivi auto 2013, quanto costano le Peugeot
I contributi statali interessanto alcuni modelli della gamma con "sconti" da 2.000 fino a 5.000 euro
Incentivi auto 2013: ecco come ottenerli
Incentivi auto 2013: ecco come ottenerli
Si può accedere ai fondi dal 14 marzo, ma solo poche richieste possono essere soddisfatte
Incentivi auto: nuove direttive da Bruxelles
Incentivi auto: nuove direttive da Bruxelles
L'Ue stabilisce che le auto elettriche e a basse emissioni debbano godere anche di sovvenzioni, prestiti e sgravi fiscali
Incentivi auto 2013, ecco quanto costano le Renault
Incentivi auto 2013, ecco quanto costano le Renault
Il costruttore francese promuove i suoi listini in vista dei bonus statali disponibili dal 14 marzo per le elettriche, ibride, GPL e metano
Incentivi auto, a marzo ci sono anche quelli Fiat per metano e GPL
Incentivi auto, a marzo ci sono anche quelli Fiat per metano e GPL
Il costruttore nazionale garantisce un incentivo equivalente a quello statale su tutta la gamma, anche commerciale, senza restrizioni
Incentivi auto 2013: quanto si risparmia
Incentivi auto 2013: quanto si risparmia
Dalla Panda alla SLS AMG. Fino a 5.000 euro di bonus per auto a metano, GPL, ibride ed elettriche con il contributo statale
Incentivi auto 2013
Incentivi auto 2013
Saranno disponibili dal 14 marzo. Ecco come funziona, a quanto ammontano e come si richiedono
Top