dalla Home

Accessori

pubblicato il 13 marzo 2013

Siri di Apple arriva sulle Ferrari

Al Salone di Ginevra il Cavallino ha presentato una FF che integra l'assistente vocale made in Cupertino

Siri di Apple arriva sulle Ferrari

Nel novembre scorso Eddy Cue, Senior Vicepresident Internet Software and Service di Apple, è entrato a far parte del cda Ferrari. Il Presidente Luca di Montezemolo disse che la sua esperienza sarebbe stata molto utile e al Salone di Ginevra si sono visti i primi risultati: Harman e Ferrari hanno mostrato l’integrazione di Siri, l'avanzato software di riconoscimento vocale della Mela su un esemplare di Ferrari FF attraverso la tecnologia a comando vocale "Siri Eyes Free".

Il sistema Siri della FF funziona come su un normale iPhone: basta una pressione prolungata del bottone menu del sistema di infotainment posizionato sul volante e l'assistente vocale viene attivato, i comandi vengono impartiti attraverso i microfoni integrati e il feedback audio sfrutta il sistema audio dell’auto già installato a bordo. Inoltre, il volume viene regolato per una migliore comprensione, come succede con l’iPhone, e Siri interrompe la musica una volta attivato. Inoltre, i passeggeri dei sedili posteriori della FF possono godersi un film, giocare all’ultimo videogioco o navigare su Internet grazie a due iPad Mini inseriti negli schienali. Presto questa tecnologia verrà estesa agli altri modelli della Casa di Maranello.

Autore:

Tag: Accessori , Ferrari , auto italiane , app


Top