dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 11 dicembre 2006

Arriva in Italia Suzuki Swift Sport

Arriva in Italia Suzuki Swift Sport
Galleria fotografica - Suzuki Swift SportGalleria fotografica - Suzuki Swift Sport
  • Suzuki Swift Sport - anteprima 1
  • Suzuki Swift Sport - anteprima 2
  • Suzuki Swift Sport - anteprima 3
  • Suzuki Swift Sport - anteprima 4
  • Suzuki Swift Sport - anteprima 5
  • Suzuki Swift Sport - anteprima 6

Si amplia anche in Europa la gamma della Suzuki Swift, best seller della casa di Hamamatsu che era già disponibile in Giappone fin dallo scorso Settembre. A Bologna è stata infatti presentata la Swift Sport per il mercato europeo, che rispetto alla versione base della Swift si fa apprezzare per le soluzioni che ne sottolineano il carattere sportivo.

Sotto il profilo estetico, il paraurti anteriore è stato dotato di una ampia presa d'aria e di altre due supplementari ai lati, nelle quali sono alloggiati i fendinebbia di serie, ed è stato anche introdotto un baffo inferiore che ne aumenta la deportanza. Sono di serie i cerchi in lega da 16 pollici con ruote 195/50 R16, ma in alternativa come optional sono disponibili i cerchi da 17 pollici. Al retrotreno fa capolino un piccolo spoiler posto sulla sommità del portellone posteriore e il doppio terminale di scarico cromato.

Disponibile solamente nelle colorazioni rosso e nero, la nuova Swift Sport presenta interni che ben si adattano a queste due livree. I rivestimenti sono infatti in tessuto nero con abbondanti inserti in colore rosso e i sedili anteriori hanno una foggia sportiva con i poggiatesta integrati e i supporti laterali. Diverse finiture, come i bordi della strumentazione, delle bocchette di areazione e parte della plancia, sono state realizzate in materiale plastico con effetto metallico, ma di vero acciaio inox è la pedaliera di ispirazione racing.

Lo chassis è rimasto quello della versione standard ma sono state riviste le sospensioni che si avvalgono adesso di ammortizzatori Monroe, tarati per un uso più spinto, con boccole e attacchi rinforzati. Di serie c'è l'ESP, con ABS e EBD che regolano il funzionamento dei quattro freni a disco.

A spingere la Swift Sport troviamo un propulsore da 1586 cc a 16 valvole alimentato a benzina, che esprime 125 cv a 6.800 giri e una coppia di 148 Nm a 4.800 giri. I condotti di aspirazione in alluminio sono lucidati ed è presente un sistema di fasatura variabile per ottimizzare il riempimento della camera di scoppio, in cui lavorano pistoni forgiati e raffreddati da un getto d'olio indirizzato sotto il cielo.

Il cambio a cinque rapporti è stato rinforzato rispetto alla versione base e la frizione è stata maggiorata a 200 mm (contro i 190 mm standard). I cavi di comando di quest'ultima sono rivestiti in teflon per ridurne gli attriti.

Competitivo sicuramente il prezzo, fissato a 15.990 Euro chiavi in mano IPT esclusa che rende la Swift Sport una seria concorrente per le altre segmento B dalle velleità sportive.

Scegli Versione

Autore:

Tag: Anticipazioni , Suzuki


Top