dalla Home

Novità

pubblicato il 6 marzo 2013

Rolls-Royce Wraith

La Casa britannica propone una sorprendente "fastback" che accelera da 0 a 100 km/h in 4.6 secondi

Rolls-Royce Wraith
Galleria fotografica - Rolls-Royce WraithGalleria fotografica - Rolls-Royce Wraith
  • Rolls-Royce Wraith - anteprima 1
  • Rolls-Royce Wraith - anteprima 2
  • Rolls-Royce Wraith - anteprima 3
  • Rolls-Royce Wraith - anteprima 4
  • Rolls-Royce Wraith - anteprima 5
  • Rolls-Royce Wraith - anteprima 6

632 CV, da 0 a 100 km/h in 4,6 secondi. Attraverso i soli numeri si potrebbe pensare ad una potente ma tutto sommato non eccezionale sportiva. Quello che stupisce è che invece si tratta della Rolls-Royce Wraith che la Casa dello "Spirit of Ecstasy" ha appena presentato all'83esimo Salone di Ginevra (7-17 marzo 2013). In Inghilterra l'hanno definita "la Rolls più sportiva di sempre", ma questa definizione non basta per spiegare la rivoluzione che la Wraith rappresenta. E' infatti la prima vettura al mondo dotata della tecnologia "Satellite Aided Transmission” (SAT) che attraverso le coordinate GPS riesce a prevedere il rapporto corretto per la curva che sta per arrivare, sollevando il guidatore, autista o proprietario che sia, addirittura dall'incombenza di cambiare marcia. Arriverà alla fine del 2013, ad un prezzo di listino di circa 245.000 euro.

LA ROLLS "FASTBACK"
La definizione più adatta per definire la nuova Rolls-Royce Wraith è "fastback", quel genere di vetture caro alla tradizione automobilistica britannica dalla coda rastremata e spiovente. Nella Wraith questo canone stilistico è fuso insieme al rigoroso disegno che accomuna le vetture del marchio più prestigioso del mondo come le portiere controvento, la carrozzeria a bicolore e la tipica calandra dalla foggia di tempio greco, ma è soprattutto la coda a destare stupore per la finezza con cui è stata fusa con il disegno della metà anteriore, formando così un'inedita Gran Turismo dal profilo estremamente armonico che su strada ha la consueta presenza importante delle Rolls, con una lunghezza che raggiunge i 5 metri e 27.

SENZA IL MINIMO SFORZO
"Effortlessness" è un termine inglese che sintetizza in una parola la capacità di poter fare tutto quello che si fa a bordo di una vettura senza il minimo sforzo. Ai passeggeri posteriori della Wraith è chiesto solo di abbassare appena il capo per accomodarsi sulle due poltrone individuali circondate da tutti i comfort possibili ed immaginabili. Dal climatizzatore al sistema di entertainment, senza tralasciare funzioni come il massaggio, il telefono, la TV satellitare e tutto quello che l'acquirente vorrà commissionare alle officine di Goodwood. Debutta inoltre una nuova finitura in legno non trattato del tipo normalmente utilizzato sugli yacht di gran lusso, ma è solo una tra le centinaia disponibili. Il bagagliaio misura invece 470 litri.

LA ROLLS "CORTA"
La nuova Rolls-Royce Wraith è equipaggiata con il motore più potente della storia del marchio. Il poderoso V12 da 6.6 litri è stato affinato per sprigionare 632 CV e 800 Nm di coppia massima, che permettono alla Wraith di raggiungere i 250 km/h di velocità massima (comunque limitata attraverso l'elettronica) e scattare da 0 a 100 km/h con un'accelerazione di 4,6 secondi pur con una massa di 2.360 kg. Le doti dinamiche rispetto alla Rolls-Royce Ghost da cui deriva il pianale sono state migliorato adottando una carreggiata posteriore di 2,4 cm più larga ed un passo di 18,3 cm più corto, modifiche che hanno consentito di abbassare il baricentro di 5 cm, rendendo la Wraith più diretta in curva e meno incline al rollio, senza però rinunciare al massimo comfort attraverso la proverbiale efficacia delle sospensioni pneumatiche attive.

Autore:

Tag: Novità , Rolls-Royce , ginevra , auto inglesi


Top