dalla Home

Live

pubblicato il 6 marzo 2013

Salone di Ginevra: le Seat saranno sempre più "sportive"

Alejandro Mesonero-Romanos, Direttore Design SEAT, ha risposto alle vostre domande e anticipato le linee dei prossimi modelli

Salone di Ginevra: le Seat saranno sempre più "sportive"
Galleria fotografica - Intervista ad Alejandro Mesonero-Romanos, Direttore Design SEATGalleria fotografica - Intervista ad Alejandro Mesonero-Romanos, Direttore Design SEAT
  • Intervista ad Alejandro Mesonero-Romanos, Direttore Design SEAT - anteprima 1
  • Intervista ad Alejandro Mesonero-Romanos, Direttore Design SEAT - anteprima 2
  • Intervista ad Alejandro Mesonero-Romanos, Direttore Design SEAT - anteprima 3
  • Intervista ad Alejandro Mesonero-Romanos, Direttore Design SEAT - anteprima 4
  • Intervista ad Alejandro Mesonero-Romanos, Direttore Design SEAT - anteprima 5
  • Intervista ad Alejandro Mesonero-Romanos, Direttore Design SEAT - anteprima 6

Le auto hanno un'anima e Alejandro Mesonero-Romanos, Direttore Design Seat, lo sa molto bene, per questo quando disegna una Seat o approva un progetto pensa alla vita, qualla vera, fatta di persone che hanno sogni, problemi e passioni. La nuova Leon SC, che debutta al Salone di Ginevra, riflette questo approccio e rappresenta per il marchio del Gruppo Volkswagen il futuro dell'intera gamma che sarà sempre più sportiva. "Vogliamo essere riconoscibili attraverso linee semplici, dinamiche e accattivanti", ci ha detto Alejandro che OmniAuto.it ha intervistato anche tramite Google+ insieme ad altre testate internazionali. Durante la chat gli abbiamo rivolto alcune delle domande che voi lettori ci avevate suggerito su Facebook ed ecco cosa ci ha risposto:

Che cosa vuole comunicare Seat con la Leon SC?
Alejandro: "C'è un volto umano in ogni auto e nella Leon SC abbiamo creato la faccia di una persona che ha fiducia in se stessa, non è aggressiva però guarda con coraggio alle sfide che la attendono. Da qui la linea diagonale che percorre la fiancata e le luci a forma trapezoidale che sottolineano questo carattere forte perché richiamano l'immagine di una persona che ha i piedi ben saldi a terra. Sulla Leon SC ci sono molti triangoli perché è una forma semplice, stabile e contemporaneamente dinamica, è una figura geometrica che vedrete anche nelle prossime Seat, dove tutte le linee convergono sempre verso il logo al centro del frontale".

Leon e Leon SC, dalla 5 porte alle 3 porte... cosa significa in termini di design?
Alejandro: "Nel caso della Leon SC è stato semplice perché sapevamo che l'avremmo disegnata. Per farlo ci siamo concentrati su tre punti: il frontale, il tetto ed il posteriore più basso".

Posteriormente la Leon SC sembra avere poca visibilità...
Alejandro: "Il design esprime la guidabilità dell'auto, la SC è nata per essere divertente da guidare e quindi ben piantata a terra".

La Leon SC non è troppo simile alla Ibiza?
Alejandro: "E' simile alla Ibiza perché entambe appartengono alla stessa famiglia e in Seat vogliamo farci riconoscere per strada al primo sguardo. Forse in futuro quando il family feeling sarà più radicato nella coscienza delle persone i modelli saranno più differenti tra loro".

Alcuni lettori di OmniAuto.it trovano la Leon SC simile ad un'Audi, cosa risponde?
Alejandro: "Come ho detto credo che ogni auto abbia un volto. Seat ed Audi appartengono alla stessa "famiglia", ma non sono gemelle... sono due volti che si assomigliano. Non è la prima volta che sento questo paragone e ce ne sono anche altri con marchi concorrenti, però credo che molto dipenda da come gli automobilisti guardano alle auto. Tutto è molto simile in termini di architettura,
ma con Audi abbiamo in comune solo la precisione, la volontà di fare le cose molto bene e tecnicamente di qualità".

Altri lettori sono curiosi di sapere dove trova l'ispirazione
Alejandro: "Dalla vita di tutti i giorni (sorride, ndr.)... guardo molto le persone, rifletto su quello che ascolto... Per esempio, pochi giorni fa stavo parlando con un amico: mi ha raccontato che sua moglie non sa dove poggiare la borsa quando sale in auto. E allora perché non disegnare una macchina dove mettere la borsa di una donna? Adesso ci stiamo lavorando".

Scegli Versione

Autore:

Tag: Live , Seat , ginevra


Top