dalla Home

Live

pubblicato il 5 marzo 2013

Volkswagen Group Night, al Salone di Ginevra si fanno le ore piccole

Guarda il video della serata più movimentata della kermesse svizzera in scena dal 7 al 17 marzo

Galleria fotografica - Salone di Ginevra 2013, Volkswagen Group NightGalleria fotografica - Salone di Ginevra 2013, Volkswagen Group Night
  • Salone di Ginevra 2013, Volkswagen Group Night - anteprima 1
  • Salone di Ginevra 2013, Volkswagen Group Night - anteprima 2
  • Salone di Ginevra 2013, Volkswagen Group Night - anteprima 3
  • Salone di Ginevra 2013, Volkswagen Group Night - anteprima 4
  • Salone di Ginevra 2013, Volkswagen Group Night - anteprima 5
  • Salone di Ginevra 2013, Volkswagen Group Night - anteprima 6

Musica e auto. Il Gruppo Volkswagen batte tutti sul tempo e come ogni anno approfitta dell'enorme visibilità del Salone di Ginevra per presentare ai giornalisti di tutto il mondo le sue ultime novità ancor prima che le porte del Palexpo si aprano ad operatori e pubblico. La Volkswagen Group Night è ormai un appuntamento consolidato e come si vede nel video di OmniAuto.it i vertici del colosso tedesco sono tutti riuniti sotto lo stesso tetto per dimostrare la forza delle proprie novità. Martin Winterkorn, amministratore delegato Volkswagen Group, ha aperto le danze con la nuova XL1, che verrà prodotta in serie limitata di 250 esemplari. L'auto che consuma appena 1 litro ogni 100 km ha fatto da apripista alla Audi A3 e-tron di serie, alla Skoda Octavia, rappresentata da Winfried Vahland, e alla nuova Seat Leon SC, di cui ha parlato James Muir: "Combina la tecnologia tedesca e la razionalità mediterranea", ha detto.

Wolfgang Schreiber, chairman di Bentley, ha parlato invece della nuova Continental Flying Spur e Stephan Winkelmann della nuova Lamborghini Veneno: 750 CV che scattano da 0 a 100 km/h in 2,8 secondi per raggiungere i 355 km/h. L'adrenalina è poi schizzata alle stelle con Porsche che ha svelato la nuova 911 GT3: nuovo boxer 3.8 litri e 475 CV abbinato per la prima volta al cambio a doppia frizione PDK. Chiudiamo con le parole di Giorgetto Giugiaro che ha commentato la vittoria della Golf come Auto dell'anno 2013: "Due parole per davvero: innovazione e tradizione. Saper progredire rimanendo fedele a se stessa, e per questo mantenendo valore. Un percorso di evoluzione visibile innanzitutto sul piano del design: la Golf è nata dalla matita di un italiano, Giorgetto Giugiaro, e la settima generazione nasce dalla matita di un altro grande designer italiano Walter de' Silva".

Autore:

Tag: Live , ginevra


Top