dalla Home

Home » Argomenti » Flotte aziendali

pubblicato il 28 febbraio 2013

Auto aziendale, ecco come risparmiare

Il team Key Solutions della divisione Fleet di GE Capital presenta i risultati della ricerca che da dieci anni minitora il settore

Auto aziendale, ecco come risparmiare

Risparmiare è la parola d'ordine, soprattutto in tempi come questi. I risultati raggiunti in Europa dal team Key Solutions e presentati da GE Capital (una delle maggiori società europee nel campo della gestione del parco auto aziendale e del finanziamento alle piccole e medie imprese in Europa) risultano quindi particolarmente interessanti per gli addetti ai lavori. I possibili risparmi identificati per la gestione delle flotte aziendali superano i 390 milioni di euro, 80 dei quali concretamente portati a termine dalle aziende clienti di tutta Europa attraverso scelte strategiche sulla car policy.

COME SI RISPARMIA
In Italia, il team Key Solutions negli ultimi 5 anni di attività ha condotto circa 170 studi per le flotte di oltre 65 clienti su più di 31.000 veicoli, stimando potenziali risparmi in oltre 8,6 milioni di euro e guidando i parchi auto verso la realizzazione di oltre 2 milioni di euro di saving con risparmi mensili per ogni veicolo in flotta pari a 60 euro (per un totale di 720 euro annui). Prendendo, ad esempio, in considerazione una flotta tipo di 500 auto che percorrono mediamente 30mila km/anno, il team Key Solutions stima che con l’adozione della Fuel Card ed un programma di formazione di eco-guida si possono risparmiare ogni anno 60.000 euro. Sostituendo i propri mezzi con emissioni di CO2 medie di 120 g/km si riesce a ottenere un risparmio di circa 78.000 euro in carburante e prolungando la durata del contratto da 3 a 4 anni si ottengono significativi risparmi, pari a 115.000 euro. A questo proposito fa bene a tutti noi automobilisti ricordare quali sono le regole per una guida "ecocompatibile", anche per il portafoglio.

LE 10 REGOLE PER UNA GUIDA ECOCOMPATIBILE (ECODRIVING)
Il ministero dell'Ambiente ribadisce quanto già noto ai lettori di OmniAuto.it: uno stile di guida adeguato riduce i consumi e le emissioni di CO2 del 10-15 % migliorando anche la sicurezza sulla strada. Messe nero su bianco le 10 regole suggerite dal Dicastero sono:
1. Accelerare gradualmente
2. Inserire al più presto la marcia superiore
3. Mantenere una velocità moderata e il più possibile uniforme
4. Guidare in modo attento e morbido evitando brusche frenate e cambi di marcia inutili
5. Decelerare gradualmente rilasciando il pedale dell'acceleratore e tenendo la marcia innestata
6. Spegnere il motore quando si può, ma solo a veicolo fermo
7. Mantenere la pressione di gonfiaggio degli pneumatici entro i valori raccomandati
8. Rimuovere porta-sci o portapacchi subito dopo l'uso e trasportare nel bagagliaio solo gli oggetti indispensabili mantenendo il veicolo, per quanto possibile, nel proprio stato originale
9. Utilizzare i dispositivi elettrici solo per il tempo necessario
10. Limitare l'uso del climatizzatore

Autore:

Tag: Mercato , flotte aziendali


Top