dalla Home

Novità

pubblicato il 21 febbraio 2013

Volvo XC70 restyling

La station wagon "fuoristradata" si rinnova spostando ancora più in alto l'asticella della sicurezza

Volvo XC70 restyling
Galleria fotografica - Volvo XC70 restylingGalleria fotografica - Volvo XC70 restyling
  • Volvo XC70 restyling - anteprima 1
  • Volvo XC70 restyling - anteprima 2
  • Volvo XC70 restyling - anteprima 3
  • Volvo XC70 restyling - anteprima 4
  • Volvo XC70 restyling - anteprima 5
  • Volvo XC70 restyling - anteprima 6

Il segmento dei SUV è uno di quelli che meno risente dell’attuale crisi di mercato. Ma presentano anche alcuni svantaggi, come un consumo mediamente superiore a vetture più tradizionali, per via di un peso maggiore e di un’aerodinamica meno efficiente. Esiste però una categoria di veicoli a metà strada fra un’auto normale e una off-road: il prossimo Salone di Ginevra ospita l'aggiornamento di uno dei modelli più rappresentativi, la Volvo XC70 restyling. Si tratta di un facelift di un prodotto che nasce originariamente nel 1997.

NUOVO SORRISO
Lo stile esterno si aggiorna con una nuova mascherina anteriore, luci diurne e dettagli rifiniti con un trattamento opaco. Per enfatizzare la caratterizzazione fuoristradistica, invece, la Volvo XC70 restyling migliora le protezione della carrozzeria con una nuova paratia nel sottoscocca e ripropone il fascione paracolpi che circonda l’auto dai fendinebbia alle luci posteriori, che sono state ridisegnate.

CONNESSIONE A INTERNET E WI-FI
Nell’abitacolo della XC70 restyling spiccano le nuove tecnologie ispirate alla filosofia Volvo human-centric approach, a partire dal sistema multimediale Sensus Connected Touch. Ci si può così connettere ad internet attraverso lo schermo sulla plancia da 7”, dotato di touchscreen a infrarossi che funziona - per la prima volta su un’automobile - anche se si indossano dei guanti. La connettività al web è possibile sia attraverso un trasmettitore/ricevitore 3G/4G sia tramite uno smartphone ed è anche installato un hotspot che genere una rete Wi-Fi a cui tutti gli occupanti della XC70 possono connettersi.

UNA LA LUCE CHE FA AMBIENTE
Il quadro strumenti adotta la tecnologia TFT della Volvo V40, che permette di scegliere fra tre grafiche differenti e di visualizzare solo le informazioni fondamentali per la guida. Di notte, poi, la nuova illuminazione dell’abitacolo della Volvo XC70 restyling crea un ambiente più confortevole con punti luce dedicati alle maniglie delle porte, ai vani portaoggetti, alle regolazioni dei sedili e al bagagliaio. La leva selettrice del cambio automatico, infine, ha un pomello con rivestimento color nero laccato. Per chi vive nei climi più freddi la XC70 restyling dispone di un volante riscaldato elettricamente e del parabrezza con sbrinatore termico.

SICUREZZA ATTIVA AL TOP
Con il pacchetto IntelliSafe la Volvo XC70 restyling guadagna i migliori dispositivi di sicurezza attiva sviluppati dalla casa svedese, come il City Safety, che può fermare completamente l’auto fino a una velocità iniziale di 50 km/h. Ci sono poi il Pedestrian Detection, in grado di rilevare la presenza di pedoni sulla strada e frenare in autonomia, e il Road Sign Information, che legge la segnaletica stradale per visualizzarla sulla strumentazione.

Scegli Versione

Autore:

Tag: Novità , Volvo , auto europee , ginevra


Top