dalla Home

Curiosità

pubblicato il 14 febbraio 2013

A San Valentino anche l'auto fa la sua parte

Ci sono tante tecniche di seduzione legate alle quattro ruote, vediamole in dettaglio

A San Valentino anche l'auto fa la sua parte

San Valentino è un giorno amato e odiato allo stesso tempo. Non a tutti piace festeggiarlo, ma resta uno dei momenti più chiacchierati dell'anno con decine di appuntamenti galanti in agenda. E l'auto è protagonista perché ben il 58% degli uomini la utilizza al primo appuntamento per fare colpo. Come emerge da un sondaggio del Centro Studi e Documentazione Direct Line ci sono moltissime tecniche di seduzione legate alle quattro ruote e non tutti gli automobilisti si comportano allo stesso modo. Molto dipende dalla loro provenienza, ad esempio tra coloro che prediligono aprire la portiera dell’auto alla propria partner spiccano i milanesi (12%). Ma vediamo in dettaglio

COME SI CONQUISTA UNA DONNA SFRUTTANDO L'AUTO
Aprire lo sportello alla propria partner per farla salire in auto è un gesto galante che più di un italiano su 5 (21%) continua a sfoggiare per fare colpo. Al secondo posto resiste il lavaggio accurato della vettura perché il 16% degli automobilisti ritiene che presentarsi al primo appuntamento con una macchina lucidata a specchio sia una carta vincente. E non mancano i più romantici. Nel 10% dei casi gli uomini scelgono accuratamente la playlist da farle ascoltare in auto sperando che si trasformi nella colonna sonora della loro futura storia d’amore. C'è poi un 4% che adotta una tecnica seduttiva piuttosto particolare: consegna le chiavi dell’auto alla partner per vedere come se la cava al volante. Per 4 italiani su 100 è una vera e propria prova d’amore (e di fiducia). Seguono, con il 2%, gli italiani che adottano uno stile di guida più spavaldo per fare colpo e coloro che confessano di fare di tutto per sfiorare la partner durante il cambio delle marce. Farsi prestare l’auto da un amico o noleggiarne una cabrio per l’occasione è la scelta vincente dell’1% del campione intervistato, mentre un altro 1% sceglie di far guidare la partner e di coprirla di complimenti per lo stile di guida. Sembrano passati invece i tempi dei profumi per auto: nessuno dichiara di inondare la macchina di fragranze, cosa che potrebbe ottenere l’effetto contrario a quello sperato. Meglio rimandare al secondo appuntamento e scegliere la profumazione preferita dalla partner per un effetto sicuro... E stando a quello che pensano le donne pare che questa sia una mossa vincente. Il profumo per auto giusto è un passepartout secondo il 4% delle intervistate, mentre il 13% confessa di lasciarsi volentieri corteggiare durante un primo appuntamento, e di apprezzare chi mette in pratica modi da vero gentleman fin dall’ingresso in auto.

I PIU' GALANTI SONO AL NORD
Dall’indagine Direct Line emerge anche un interessante profilo generazionale del latin lover su quattro ruote: se lavare l’auto sembra la tecnica perfetta per il 19% dei 35-44enni, la scelta della playlist è fondamentale per far breccia nel cuore della partner secondo il 13% degli under25. Aprire la portiera dell’auto è un gesto galante che unisce trasversalmente ogni età: lo mette in pratica il 15% degli under25 e il 20% degli over45. Lo spaccato regionale dell’indagine Direct Line rileva che tra tutti coloro che prediligono aprire la portiera dell’auto alla propria partner spiccano i milanesi (12%), mentre veronesi (39%) e cagliaritani (23%) sono quelli che più di tutti si precipitano all’autolavaggio prima di un appuntamento galante. Nel campione rilevato sono i romani (15%), fiorentini e bresciani (entrambi con il 7%) quelli che preferiscono focalizzare l’attenzione su una colonna sonora ad effetto. Bolognesi e palermitani (5%) optano per una piacevole fragranza nell’abitacolo, mentre si aggiudicano la palma d’oro di “più audaci” i torinesi, che nel 6% dei casi tentano di sfiorare la partner durante le manovre.

Autore:

Tag: Curiosità , lifestyle


Top