dalla Home

Tuning

pubblicato il 27 novembre 2006

Volvo STCC a bioetanolo: l'ecologia passa per le competizioni

Volvo STCC a bioetanolo: l'ecologia passa per le competizioni
Galleria fotografica - Volvo ECCT a bioetanoloGalleria fotografica - Volvo ECCT a bioetanolo
  • Volvo ECCT a bioetanolo - anteprima 1
  • Volvo ECCT a bioetanolo - anteprima 2
  • Volvo ECCT a bioetanolo - anteprima 3

Negli ultimi anni l'industria automobilistica sta acquisendo la consapevolezza che la diminuzione delle emissioni inquinanti per una mobilità sostenibile debba interessare anche le competizioni motoristiche sportive.

Le monoposto della Indy Racing League statunitense, ad esempio, in questa stagione hanno utilizzato una miscela di etanolo/metanolo e dalla prossima passeranno ad una alimentazione totalmente ad etanolo fornita dalla Renova Energy.

Nella Formula 1, il presidente della FIA Max Mosley ha recentemente dichiarato che nel futuro la classe regina dovrà essere più "verde" e l'impegno dei costruttori dovrà indirizzarsi nel ricercare soluzioni che vadano dalla riduzione di CO2 emessa, fino all'impiego di biocarburanti.

Anche i successi delle Audi R10 a ciclo Diesel nella 24 Ore di Le Mans e nella American Le Mans Series possono essere visti come un segnale in questo senso, dal momento che il loro punto di forza è stato il basso consumo che nelle gare di endurance si traduce nell'effettuare meno pit stop per rifornimento. E consumare meno vuol dire, ovviamente, inquinare meno.

Un altro passo significativo lo ha compiuto la Volvo, che con la sua squadra ufficiale, la Polestar Racing, schiererà dal prossimo anno due S60 alimentate a bioetanolo nel Campionato Turismo Svedese (STCC) , con la dichiarata intenzione di vincere il titolo.
L'STCC nel 2007 sarà infatti il primo campionato ad ammettere nel suo regolamento l'uso del bioetanolo, anche se nella prossima stagione sarà ancora consentito l'uso di benzina, e gli organizzatori mirano a farne il carburante standard del campionato. Il tipo di carburante utilizzato sarà il bioetanolo E85, una miscela formata all'85% da etanolo e dal restante 15% di benzina.

Per la Casa svedese c'è già un precedente di avanguardia ecologica nelle competizioni: nel 1994 fu la prima ad utilizzare un convertitore catalitico nel British Touring Car Championship (BTCC) che l'anno successivo divenne obbligatorio per regolamento.

Autore:

Tag: Tuning , Volvo , bioetanolo


Top