dalla Home

Home » Argomenti » Incentivi auto

pubblicato il 18 gennaio 2013

Incentivi all'auto elettrica, in Cina sono realtà

Il Paese asiatico vuole continuare ad essere il primo mercato di auto al mondo

Incentivi all'auto elettrica, in Cina sono realtà

La Cina crede ancora nell'auto elettrica. Il primo mercato di auto al mondo indicato anche come uno dei maggiori responsabili dell'inquinamento terrestre (16 delle sue città sono le più inquinate al mondo) ha di nuovo varato dei bonus statali a favore delle auto a basso impatto ambientale. La decisione era stata presa già nel 2010, mentre in Italia se ne dibatteva in Parlamento senza arrivare ad alcuna conclusione, ed oggi, che il nostro paese è ancora fermo sugli incentivi all'auto elettrica, Pechino si dice convinta che questa mossa servirà alla Cina per avvicinarsi al suo obiettivo: cinque milioni di unità elettriche su strada entro il 2020. Solo un ostacolo rimane da superare: l'implementazione della rete di ricarica, ma non è difficile immaginare che nei prossimi anni gli ingegneri troveranno ancora una volta molto lavoro nel Paese asiatico...

Autore:

Tag: Mercato , incentivi , auto elettrica , cina


Top