dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 18 gennaio 2013

Alfa Spider: è ufficiale, si farà con Mazda

Gruppo Fiat e Mazda Corporation hanno firmato l'accordo di cooperazione. La nuova "Duetto" nascerà nel 2015

Alfa Spider: è ufficiale, si farà con Mazda

Il ritorno dell'Alfa Romeo Spider che verrà realizzata attraverso un'inedita sinergia con la giapponese Mazda ha ormai tutti i crismi dell'ufficialità: il Gruppo Fiat e Mazda Corporation hanno annunciato che oggi è stato firmato l’accordo finale attraverso il quale Mazda produrrà nella fabbrica di Hiroshima la nuova spider due posti per conto del marchio Alfa Romeo Fiat la cui piattaforma sarà condivisa con la futura generazione della Mazda MX-5.

STESSA ANIMA, CUORE DIFFERENTE
Sia in Giappone che a Torino per il momento le bocche rimangono chiuse sulle caratteristiche tecniche che avrà la nuova Alfa Spider, ma è già noto che la nuova "Duetto", come il pubblico degli alfisti ha già iniziato a chiamarla, avrà la trazione posteriore e soprattutto sarà molto leggera seguendo la più recente filosofia della Casa nipponica: si vocifera addirittura 300 kg in meno della attuale MX-5. Il design, però, sarà secondo quanto annunciato dalle due Case radicalmente differente: la Alfa sarà una reinterpretazione dei canoni stilistici del Biscione, " un’interpretazione moderna e tecnologicamente avanzata del classico spider Alfa Romeo" l'ha definita il Lingotto, mentre la giapponese avrà uno stile più tagliente e moderno, come nel DNA del marchio. Nulla trapela anche per quanto riguarda i motori, sui quali i due costruttori si limitano a dire che "Le due varianti saranno dotate ciascuna di un motore specificamente appartenente al brand di appartenenza", ma non è difficile ipotizzare un impiego di propulsori appartenenti alla famiglia italiana MultiAir e/o dei recenti Skyactiv di Mazda.

SUBITO NEGLI USA?
La produzione della nuova Alfa Romeo Spider verrà avviata nel 2015, un anno dopo la nascita della "quasi gemella" nipponica. Sarà questo uno dei passi fondamentali della politica di rilancio del marchio Alfa Romeo che come ribadito pochi giorni fa da Detroit da Sergio Marchionne punterà alle fasce di mercato "premium"1. La nuova Spider-Duetto sarà infatti una componente della mini-gamma di sportive anche da 4C e 4C Spider, che saranno tre dei nove nuovi modelli Alfa Romeo che nasceranno entro il 2016 grazie ai quali il marchio italiano potrà finalmente attuare il ritorno negli USA più volte rimandato.

Scheda Versione

Alfa Romeo Spider
Nome
Spider
Anno
2020
Tipo
Normale
Segmento
sportive
Carrozzeria
Spider
Porte
2 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Anticipazioni , Alfa Romeo , auto giapponesi , auto italiane , produzione


Top