dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 15 gennaio 2013

Nissan Resonance Concept

Una visione futuristica di "viaggi supersonici" a basso impatto ambientale

Nissan Resonance Concept
Galleria fotografica - Nissan Resonance ConceptGalleria fotografica - Nissan Resonance Concept
  • Nissan Resonance Concept - anteprima 1
  • Nissan Resonance Concept - anteprima 2
  • Nissan Resonance Concept - anteprima 3
  • Nissan Resonance Concept - anteprima 4
  • Nissan Resonance Concept - anteprima 5
  • Nissan Resonance Concept - anteprima 6

E' nel segmento dei crossover che Nissan continua a scommettere per il futuro. Al Salone di Detroit il costruttore giapponese presenta un esercizio di stile che anticipa la nuova Murano con uno stile futuristico, aerodinamico ed una motorizzazione ibrida/elettrica. "Quando i designer hanno iniziato a lavorare a Nissan Resonance, si sono voluti ispirare all'incredibile progresso scientifico che si è compiuto in questi anni in campo tecnologico e nella creazione di materiali innovativi - ha spiegato Francois Bancon, Nissan Motor Co. Division General Manager, Product Strategy and Planning -. L'obiettivo era creare un concept che avesse uno stile assolutamente innovativo e suggerisse prestazioni coinvolgenti". Il Nissan Resonance, è stato sviluppato presso il Nissan Design America di San Diego, in California, ed è un prodotto nato per il mercato mondiale che trae ispirazione da "viaggi supersonici".

NATO PER "LO SPAZIO"
Nissan Resonance non sogna strade, ma nuovi orizzonti. I suoi creatori lo hanno immaginato nello spazio e per questo lo hanno dotato di una grande visibilità di bordo che permette ai passeggeri di godere dell'ambiente circostante. Il design del tetto è stato realizzato con dei sottili montanti A, un unico largo pannello di vetro e dei flessuosi montanti D che nel complesso fanno sembrare la struttura sospesa, sostenuta solo dalle ampie vetrature laterali. La grande spaziosità dell'abitacolo è suggerita da questo gioco di prospettiva e all'interno i designer hanno ricreato una sorta di "VIP lounge", con dettagli molto curati ed un'illuminazione che mette in risalto gli inserti in legno naturale della cabina. Il tetto in vetro, infine, garantisce una vista panoramica ed il quadro strumenti, che sembra fluttuare sull'ampia console centrale, propone una grafica sviluppata su diversi livelli. In questo modo si ha un'esperienza olografica e le informazioni vengono visualizzate in ordine di importanza.

L'INQUINAMENTO DEVE ESSERE SOLO UN RICORDO
Resonance rappresenta per Nissan la direzione da seguire nel segmento dei crossover, per questo la sua motorizzazione, sebbene si tratti solo di un esercizio stilistico, è interessante. L'obiettivo è proporre un sistema di propulsione ibrida/elettrica che oltre a non inquinare garantisce piacere di guida e prestazioni. Il sistema a trazione integrale di Resonance si abbina alla tecnologia ibrida di proprietà di Nissan "un motore elettrico, due frizioni", che abbina un motore benzina ad un motore elettrico e un pacco batterie agli ioni di litio. Resonance è anche equipaggiato con il sistema di trasmissione Nissan Xtronic CVT, Continuously Variable Transmission, di prossima generazione.

Autore:

Tag: Prototipi e Concept , Nissan , detroit , car design


Top